GAL – Viaggi tra castelli cultura e sapori. Ottimo riscontro per l’evento al castello Pandone di Venafro

Maison Du Café Venafro
DR 5.0 Promozione
ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
DR F35 Promozione
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana

VENAFRO –  “Viaggio tra castelli, cultura e sapori del GAL: alla scoperta di noci, nocciole e mandorle, la frutta delle feste”, è l’evento che si è tenuto a Venafro presso il castello Pandone organizzato dal Gal Molise Rurale.

Dinanzi ad un pubblico interessato la serata è iniziata con un convegno dal titolo “Dal simbolismo della frutta a guscio alle opportunità di sviluppo della filiera per il territorio del GAL Molise Rurale scarlsapientemente moderato da Anna Scafati che ha affidato i saluti istituzionali dapprima ad Alfredo Ricci – sindaco del Comune di Venafro poi a Giampiero Mancini – Presidente del GAL. Un interessante intervento sul simbolismo delle noci, nocciole e mandorle e sul loro utilizzo nella tradizione locale è stato poi tenuto da Emilia Vitullo – Responsabile del Presidio turistico e culturale di Isernia. A seguire, Claudio Papatitolare della Dolceamaro srl, Angelo Cappuccio – agronomo della CIA Molise, Manlio Livio Cassandro – Amministratore unico della Cassandro srl ed Emanuela Mignogna del GAL hanno invece raccontato esperienze ed opportunità di sviluppo della filiera della frutta a guscio con una particolare attenzione verso le possibilità di finanziamento offerte dai bandi GAL di prossima pubblicazione (quali la Misura 1.B.1 finalizzata a sostenere forme di cooperazione per lo sviluppo di mercati locali e filiere corte). Le conclusioni sono state infine affidate al Direttore tecnico del GAL, Margherita Pallotta.

Dopo il dibattito, un piacevole momento di intrattenimento presso la corte del Castello: uno show cooking, curato dalla Federazione Italiana Cuochi – Associazione cuochi Isernia, durante il quale sono stati preparati piatti a base di noci, nocciole e mandorle, in perfetto tema con la serata, e brindisi finale.

L’evento è stato pensato quale importante occasione di confronto con la popolazione, gli stakeholders e gli attori locali.

Come previsto dalla strategia generale dell’approccio LEADER, il GAL nell’ambito delle attività di animazione e comunicazione a valere sul proprio PSL 2014/2020, dopo l’evento al Castello di Monteroduni del 6 dicembre 2018, ha infatti ora fatto tappa presso il suggestivo Castello Pandone di Venafro per raccontare il territorio al territorio attraverso un vero e proprio “viaggio” nelle sue eccellenze: la filiera delle noci, nocciole e mandorle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise
colacem
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: