VENAFRO – Vittorio Nola (M5S) chiede al prefetto un tavolo urgente sull’emergenza ambientale

faga gioielli venafro isernia cassino
Smaltimenti Sud
Maison Du Café Venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro

VENAFRO – Emergenza ambientale in Molise, ed in particolare nell’area di Venafro, il consigliere regionale 5 STelle Vittorio Nola scrive al prefetto di Isernia Cinzia Guercio per chiedere un tavolo di lavoro urgente sul tema.

“Con la presente missiva – si legge nella nota -, intende parteciparLe la preoccupazione di molti corregionali in merito alle molteplici emergenze ambientali che attanagliano diverse aree del territorio molisano e, in particolar modo, la Provincia di Isernia. A parere dello scrivente, negli ultimi mesi, stiamo assistendo ad un moltiplicarsi di sollecitazioni, sia di natura politica che provenienti dalla società civile, volte a stimolare i vari soggetti competenti in materia ad attuare le necessarie azioni correttive per ridurre al minimo l’inquinamento ambientale e preservare la salute dei cittadini. Tra le varie istanze, vi è da annoverare anche una specifica Mozione Consiliare, a prima firma dello scrivente, depositata dal Gruppo Consiliare del MoVimento 5 Stelle Molise presso il Consiglio Regionale in data 6 dicembre 2019 ed ancora in attesa di discussione in aula”.

Purtroppo però, evidenzia il consigliere 5 Stelle Vittorio Nola, “ad oggi, le esortazioni proposte non hanno sortito alcun effetto sociale e ambientale di rilievo. Di converso, stiamo assistendo ad un aumento Consiglio Regionale del Molise delle segnalazioni afferenti, risalenti e irrisolti casi di inquinamento, nonché riguardanti nuovi, potenziali, pericoli ambientali”.

Per quel che concerne l’area del venafrano, “la situazione più preoccupante per la salute dei cittadini, e per l’ambiente in generale, deriva dai recenti e ripetuti sforamenti dei livelli di inquinamento da “polveri sottili”, registrati dall’ARPA, attraverso le centraline posizionate nella città di Venafro. Trattasi di particelle, quelle registrate nella Piana di Venafro, che purtroppo hanno la peculiarità, chimico-fisica, di restare nell’aria più a lungo così da penetrare maggiormente nell’apparato respiratorio. In tale contesto, sono auspicabili interventi da attuarsi in tempi brevi, senza quindi attendere gli esiti dello studio epidemiologico a carattere eziologico finanziato dal Comune di Venafro e affidato al CNR di Pisa”.

Nell’area dell’isernino, sottolinea Nola, “desta invece preoccupazione la discarica di Isernia, situata in località Tufo Colonoco. È notizia recente che in tutti i Comuni limitrofi alla discarica si sta registrando un aumento dell’inquinamento dell’aria. Ciò impone di procedere con la massima sollecitudine all’accertamento delle cause e alla rimozione degli eventuali effetti pregiudizievoli prodotti.

Inoltre, “la mancanza di programmi specifici e azioni mirate alla salvaguardia dell’ambiente, quali ad esempio opere di bonifica dei siti contaminati da sversamenti di rifiuti o azioni volte alla riduzione dell’inquinamento derivante dal traffico su gomma, uniti al mancato aggiornamento dei Piani ambientali già presenti, come il piano rifiuti e quello sulla qualità dell’aria, rappresentano una evidente carenza che non può essere più rimandata e che andrebbe al più presto risolta”.

Alla luce delle argomentazioni suesposte, “visti i possibili rischi per la salute dei cittadini residenti nella aree interessate da fenomeni di inquinamento ambientale, Le chiedo di organizzare, per quanto di Sua competenza, in tempi celeri, un tavolo tecnico a carattere di urgenza che preveda la presenza del Governatore della Regione Molise, dott. Donato Toma, dei vertici Nazionali dell’ANAS e dell’ISPRA, dei rappresentanti dell’ARPA Molise e dell’ASREM e di tutti gli altri soggetti di cui Lei dovesse ritenere opportuna la partecipazione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: