POLITICA – Crisi aziendale Unilever, Micone e Di Lucente bacchettano Mazzuto: presentata mozione

Unilever di Pozzilli
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – In ballo ci sarebbero 437 posti di lavoro tra stabilimento della multinazionale e indotto.

Ci riferiamo alla crisi aziendale dell’Unilever che comporterà probabilmente la chiusura di alcune linee di produzione ed il trasferimento delle stesse a Casalpusterlengo, in provincia di Lodi, malgrado le rassicurazioni del mese scorso.

In merito sono intervenuti i Consiglieri regionali, Salvatore Micone ed Andrea Di Lucente, che recriminano e lamentano come l’Assessore di competenza, nonostante diverse e concrete avvisaglie sulla questione, imperterrito continua a risultare inerte e totalmente assente di fronte alle criticità, alle esigenze ed alle difficoltà che il territorio regionale ed il tessuto economico lamentano nella più totale mancanza di assunzione di responsabilità e di svolgimento di compiti che il delicato e fondamentale Assessorato al Lavoro insitamente postula.

In data odierna, infatti, i Consiglieri regionali, Micone e Di Lucente, hanno presentato una mozione per scongiurare il trasferimento dello stabilimento Unilever di Pozzilli ed il licenziamento dei dipendenti.

“L’azienda rappresenta una delle poche grandi realtà presenti in Molise e la situazione drammatica che sta vivendo vedrebbe, dalle prime stime, il coinvolgimento tragico della perdita di lavoro per circa 200 dipendenti, assestando un colpo mortale al già sofferente Nucleo Industriale di Pozzilli e possibili licenziamenti diretti, che comporterebbero forti ripercussioni anche per l’indotto dell’Unilever, mettendo a rischio indirettamente centinaia di altri posti di lavoro. – si legge in un comunicato – Dato che, allo stato attuale non risultano azioni da parte dell’Assessorato al Lavoro volte a dialogare con una delle maggiori realtà industriali ancora presenti in Molise per comprendere quali siano le esigenze e come possano essere tutelati i livelli occupazionali e che l’Assessore Mazzuto non ha provveduto ad avviare alcuna interlocuzione con i Responsabili Unilever per scongiurare il trasferimento della produzione, seriamente preoccupati, chiediamo al Presidente della Giunta ed all’Assessore Mazzuto di avviare un dialogo con i Responsabili aziendali nazionali Unilever e le Organizzazioni Sindacali”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: