ISERNIA – Lavoratore in nero e videosorveglianza abusiva, maxi multa a titolare di un bar-trattoria

vaccino salva vita
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro

ISERNIA – I militari dell’Arma hanno deferito in stato libertà un 38enne titolare bar/trattoria del capoluogo.

In particolare i Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro (N.I.L.) di Isernia e all’Arma territoriale, nel corso di un’attività ispettiva nell’ambito dei servizi di controllo nazionale di Night Club, Discoteche, Pub, Sale Bingo, Internet Point, Case di Cura per Anziani e centro di riabilitazione, hanno contestato irregolarità in merito alla videosorveglianza e al lavoro nero.

Proseguono dunque i controlli ispettivi dei Carabinieri del Comando Provinciale di Isernia.

Alla luce delle evidenze emerse, nel dettaglio al 38enne è stata contestata ammenda di cui alla legge 300/1970 art.4 co. 2 “Installazione ed uso impianto di videosorveglianza senza prevista autorizzazione” per un importo pari a euro 1.549,00 millecinquecentoquarantanove/00), e una violazione amministrativa D. Lgs. N.181/2000 art. 4 bis co.2 legge per l’impiego di n.1 lavoratore in nero” importo pari a euro 3.600,00 (tremilaseicento/00).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: