REGIONE – Consorzi industriali, approvata all’unanimità la mozione di Vittorio Nola (M5S)

Vittorio Nola
vaccino salva vita
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

REGIONE – Riforma dei Consorzi industriali, approvata all’unanimità la mozione di Vittorio Nola (M5S).

L’atto è stato presentato lo scorso 27 giugno ma è stato discusso soltanto oggi nell’aula del Consiglio Regionale.

“I Consorzi di sviluppo industriale molisani, rispettivamente di Valle del Biferno, Bojano-Campobasso e Isernia-Venafro, hanno un potenziale enorme ma finora inespresso – spiega Nola -. Questi enti, se gestiti a dovere, possono favorire nuove iniziative industriali e artigianali, erogare servizi e mettere in rete le aziende consorziate. Il tutto per programmare uno sviluppo economico-produttivo armonico e diffuso sul territorio”.

Dunque, “molte le cause della crisi e dell’inefficienza dei servizi offerti, tra cui: • debiti consistenti, specie per il Consorzio di Bojano-Campobasso; • mancanza di una visione prospettica e di una governance adeguata; • problematiche relative agli stabilimenti industriali delle multinazionali (come il caso Unilever, all’attenzione in questi giorni); • emergenze ambientali dovute alla presenza di industrie potenzialmente inquinanti; • mancata interrelazione tra le attività dei Consorzi”.

A questo punto, “grazie alla nostra mozione sarà affidato alla II Commissione (Sviluppo economico), di cui sono vicepresidente, il compito di presentare a tutta l’assise regionale un nuovo progetto di legge di riforma organica dei tre Consorzi industriali, anche interloquendo con i competenti Dipartimenti regionali”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
error: