VENAFRO – Problema inquinamento: Presidente, Arpa e Sindaci della piana a Palazzo Cimorelli. In arrivo tre nuove centraline

VENAFRO - Problema inquinamento Presidente, Arpa e Sindaci della piana a Palazzo Cimorelli. In arrivo tre nuove centraline
Maison Du Café Venafro
pasta La Molisana
eventi tenuta santa cristina venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
faga gioielli venafro isernia cassino

VENAFRO – La Regione Molise ha deciso di prendere il toro per le corna: così questa mattina a Palazzo Cimorelli il presidente Toma ha convocato sindaci ed Arpa per tentare di trovare una soluzione al problema inquinamento della Piana di Venafro.

Al termine dell’incontro, svolto con i primi cittadini di Venafro Alfredo Ricci, di Pozzilli Stefania Passarelli, di Sesto Campano Luigi Paolone e di Montaquila Marciano Ricci e con i massimi dirigenti regionali e dell’Arpa Molise, il tavolo ha deciso che verranno posizionate sul territorio tre centraline mobili di monitoraggio. Una a Sesto Campano, una a Pozzilli e una a Montaquila.

I punti esatti devono ancora essere individuati. Si partirà da Sesto Campano poiché in paese il laboratorio mobile dell’Arpa è stato già presente in passato. Dopodiché, con la Regione che acquisterà nell’immediato altre due centraline, si provvederà ad installarle a Pozzilli e Montaquila.

A breve verranno invitate le associazioni presenti sul territorio ad eleggere un loro delegato che parteciperà a futuri incontri e che si potrà interfacciare con Arpa Molise. L’obiettivo è comprendere quali siano le fonti di inquinamento preponderanti nella Piana per intervenire e mettere un freno.

Il governatore Donato Toma afferma che “è necessario rafforzare in maniera decisa il monitoraggio dell’aria nella piana di Venafro, quindi aggiungiamo tre centraline mobili alle due centraline fisse in modo da monitorare gli agenti inquinanti e in che percentuale incidono. Terminata la fase di monitoraggio, decideremo le azione da farsi in base ai risultati che avremo. Se ci saranno evidenze si interverrà subito, quindi senza attendere il termine delle misurazioni, fissato in un anno per tutte e tre le centraline mobili”.

In aggiornamento…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: