CALCIO serie D – Campobasso pari amaro a Matelica

ristorante il monsignore venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
eventi tenuta santa cristina venafro

MATELICA 0 – 0 CAMPOBASSO

MATELICA (4-3-1-2): Urbietis; Visconti, Di Renzo, Croce, Pupeschi; De Santis, Bordo, Moretti (82’ Valenti); Bugaro (60’ Fioretti); Leonetti (87’ Demoleon), Barbarossa
A disposizione: Amoroso, Demoleon, Colacicchi, De Luca, Massetti, Fermo, Peroni, Valenti, Fioretti
Allenatore: Gianluca Colavitto
CAMPOBASSO (4-3-3): Raccichini; Martino, Vanzan, Menna, Dalmazzi; Brenci, Bontà (88’ Musetti), Sanseverino (65’ Candellori); Cogliati, Alessandro, Zammarchi (88’ Tenkorang)
A disposizione: Natale, Fabriani, Sbardella, La Barba, Tenkorang, Barbetta, Giampaolo, Candellori, Musetti
Allenatore: Mirko Cudini
Arbitro: Lovison di Padova
Ammoniti: Sanseverino, Raccichini, Pupeschi, Menna, Croce Espulsi: Amoroso
NOTE: 800 spettatori presenti con 220 campobassani al seguito. Corner: 5-3 Recupero: 1’ e 5’

MATELICA  Il quindicesimo risultato utile consecutivo del Campobasso ha il sapore di una semi-vittoria. Il Notaresco si sgonfia a Pineto e perde terreno facendo sognare le sue inseguitrici tutte pronte ad approfittarne. La Recanatese si avvicina al secondo posto occupato dal Matelica che rosicchia un punticino agli abruzzesi e mantiene aperto un campionato tutt’altro che finito. Il Campobasso avrebbe meritato di più, ma arriva a otto punti dalla vetta e può continuare a credere in un sogno che i più avevano già riposto nel cassetto. Il pareggio di oggi rappresenta sicuramente un punto guadagnato, al contrario di quanto successo in casa contro Pineto e Avezzano.

La giornata è soleggiata e il terreno è in perfette condizioni. Solo il vento darà fastidio soprattutto nella prima frazione quando gli uomini di Cudini si trovano come avversario anche Eolo. Le formazioni sono quelle previste alla vigilia, Cudini cambia Fabriani per Martino e Sanseverino per l’infortunato Candellori, Colavitto schiera Leonetti e Bugaro in avanti con il suo solito 4-3-1-2. Nei primi minuti è il lupo a fare giro-palla costruendo buone trame. All’8’ viene annullato un gol a Brenci per fuorigioco e al 28’ Cogliati coglie la traversa dopo un’ottima percussione solitaria. Oltre ad un colpo di testa di Barbarossa finito di poco alto, nel primo tempo c’è poco altro da annotare: il Matelica sembra impaurito e senza idee, gioca a sprazzi affidandosi all’inventiva di Leonetti che riesce a fare ben poco.
Dopo il riposo le cose non cambiano, le azioni pericolose sono quasi tutte di marca rossoblù con il Matelica che continua a sbagliare anche i passaggi più elementari. Le occasioni più ghiotte nascono dai piedi di Vanzan e Bontà che cercano di verticalizzare per Cogliati prima e Zammarchi poi, Urbietis sventa entrambe le volte e si conferma migliore in campo per i suoi. Il Campobasso potrebbe passare all’84’: Cogliati si invola in contropiede, è tutto solo ma interviene De Santis che lo stende da ultimo uomo e va a farsi giustamente la doccia anticipata. Matelica in dieci ma Alessandro e soci non riescono a sovrastare la difesa biancorossa. Non servono a nulla gli ingressi di Candellori, Musetti e Tenkorang al posto di Bontà, Sanseverino e Zammarchi. Dopo cinque minuti di recupero l’arbitro fischia la fine e i rossoblù vanno a ringraziare i propri supporter. Domenica prossima arriva il Porto Sant’Elpidio  con l’obiettivo di fare bottino pieno e continuare le manovre di avvicinamento alla testa della classifica.
                                                              Andrea Zita

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

patronato cisal venafro cat sindacato
faga gioielli venafro isernia cassino
Gabetti agenzia Venafro
Maison Du Café Venafro
colacem
gioielli in argento faga gioielli

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Maison Du Café Venafro
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
patronato cisal venafro cat sindacato
gioielli in argento faga gioielli
Gabetti agenzia Venafro

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: