METEO – Avvio di settimana stabile e ampiamente soleggiato, temperature primaverili

meteo molise
vaccino salva vita
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

MOLISE – Bel tempo per l’intrera giornata.

Con l’arrivo dell’Alta Pressione inevitabilmente stiamo registrando un ulteriore rialzo termico, tant’è che possiamo parlare tranquillamente di anticipo primaverile.

Quindi, oggi lunedì 17 febbraio, avvio di settimana stabile e ampiamente soleggiato. Cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi, salvo qualche locale qualche banco di nubi basse su Isernino. Temperature in ulteriore rialzo su valori ben superiori alle medie climatiche di febbraio; massime fino ai 16-18°C in pianura e sulle coste adriatiche. Venti deboli, tendenti a disporsi dai quadranti occidentali. Mar Adriatico quasi calmo.

La fase di caldo anomalo si interromperà temporaneamente a metà della settimana, verosimilmente mercoledì. Il passaggio di un nucleo di aria più fredda determinerà un rinforzo dei venti e un aumento dell’instabilità e del rischio di piogge. Durante il passaggio di questa perturbazione farà nuovamente la sua comparsa la neve in Appennino rimanendo comunque confinata generalmente al di sopra dei 1000 metri.

Il tempo migliorerà, poi, già nella giornata di giovedì, con il ritorno ad un tempo prevalentemente soleggiato; insisterà un po’ di freddo e un po’ di vento da nord, moderato o teso.  Nei giorni seguenti si rinforzerà l’alta pressione che garantirà probabilmente fino all’inizio della settimana successiva, tempo stabile, soleggiato e con temperature di nuovo ben oltre la norma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: