CRONACA – Caso Occhionero, chiuse le indagini l’accusa è di falso

GIUSEPPINA OCCHIONERO INDAGATA FALSO
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO – La Procura di Palermo ha notificato all’on. Giuseppina Occhionero di Italia Viva l’avviso di conclusione indagini con l’accusa di falso.

La deputata molisana avrebbe fatto passare il radicale, Antonello Nicosia, successivamente arrestato per mafia, conosciuto all’epoca solo telefonicamente per suo assistente, permettendogli in tal modo di avere accesso con lei senza le autorizzazioni nelle carceri e qui incontrare i boss. Solo in un secondo momento, dopo tre ispezioni in Carceri siciliani, i due avrebbero formalizzato il rapporto di collaborazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail
NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: