CALCIO D – Arriva l’Agnonese, il Campobasso attacca il primato. Pubblico record

Campobasso Calcio
eventi tenuta santa cristina venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro
ristorante il monsignore venafro

CAMPOBASSO – Non avremmo potuto immaginare un momento peggiore per un derby.

Le due squadre in lotta per i propri obiettivi stagionali e le scaramucce tra i supporter, fanno sì che questa partita sia la più calda della ventiseiesima giornata del Girone F. Se il Campobasso è in netta risalita, l’Agnonese non sta a guardare ma qualcuno dovrà lasciare giocoforza punti per strada. Partita in sordina, la squadra del trio Marinelli-Rullo-Pizii ha iniziato a macinare gioco e risultati a partire dalla sesta di campionato quando Nicolao e compagni rifilarono ben cinque reti alla malcapitata Sangiustese. Da lì in poi i granata hanno subìto solo con le grandi, perdendo le sfide di Recanati e Matelica e lasciando qualche punticino di troppo sui campi di Fiuggi e Cattolica. Al momento gli altomolisani vengono da una sconfitta e un pareggio casalingo, la posizione in classifica rimane comunque ottima – piena zona playoff a pari punti con il Pineto – grazie ad un rendimento casalingo ampiamente favorevole con ventiquattro reti segnate  e tredici subite tra le mura amiche. Con undici vittorie, sette pareggi e sette sconfitte l’Agnonese può dirsi sicuramente soddisfatta del cammino sin qui svolto. A Campobasso ci saranno tre assenze pesanti tra i granata. Non saranno della partita per squalifica il forte difensore Diakitè (già ceduto al Teramo), l’ex rossoblù Frabotta e il centrocampista Diarra, quest’ultimo per un affaticamento muscolare.

In casa Campobasso l’entusiasmo sembra essere alle stelle. Oltre cinquecento i biglietti già venduti in prevendita presso il Campobasso Store, gli striscioni negli angoli della città e il chiacchiericcio nei bar porteranno allo stadio circa tremila persone per quello che si preannuncia come il record stagionale di presenze da tre anni a questa parte. La squadra è pronta psicologicamente ad affrontare il match, Alessandro e compagni in settimana hanno suonato la carica chiedendo a gran voce ai propri tifosi il sostegno in massa e una curva colorata di rossoblù. Mister Cudini ha tutti a disposizione, sembra che ce la possa fare anche Martino, uscito malconcio dallo scontro di gioco di Montegiorgio. La formazione sarà quella standard, con lo schema a cui ormai il mister marchigiano ci ha abituati. 4-3-3 con Raccichini tra i pali, Menna e Dalmazzi centrali per arginare bomber Acosta (otto gol finora con i granata), Vanzan e Fabriani a fluidificare sulle fasce. Sulla linea mediana Bontà, Candellori e Brenci hanno il motore caldo per supportare Cogliati, Alessandro e Zammarchi.
L’appuntamento è alle 14.30 al Nuovo Romagnoli quando Tesi di Lucca darà inizio alle ostilità.

Andrea Zita

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: