CALCIO D – Lanciato verso il primato, il Campobasso ha il calendario più facile rispetto a Matelica e Notaresco

cogliatti goal campobasso
pasta La Molisana
Maison Du Café Venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Non accadeva da vent’anni.

Il Campobasso dopo ventisei giornate di campionato è secondo in classifica, proprio come nella stagione 99/00 quando alla guida dei lupi c’era mister Angelo Busetta e alla testa della società Adelmo Berardo. La partita decisiva fu quella di Taurisano, proprio alla ventisettesima giornata: vittoria esterna del Campobasso, pareggio interno del Taranto con il Casarano e conseguente testa della graduatoria per i rossoblù molisani.

Oggi come allora l’entusiasmo è a mille, questi risultati sembrano caffeina anche per i tifosi più addormentati. La conseguenza è facile immaginarla: bandiere e sciarpe rispolverate dalle soffitte più buie e biglietti andati sold-out nella mattinata di domenica con 4000 persone riversate in contrada Selvapiana per veder vincere la partita contro i cugini agnonesi. Con l’attuale capienza (3999 posti) qualcuno è stato costretto a tornare a casa per seguire gli aggiornamenti in tv o sul web.

Non osiamo immaginare cosa potrebbe succedere se questo Lupo dovesse scavalcare il Matelica. Probabilmente, se il Comune non riuscisse a chiudere i lavori di adeguamento previsti, troveremo gente disposta ad arrampicarsi sulle torri faro ai quattro angoli dello stadio pur di vedere uno spicchio di rossoblù. La sensazione avuta domenica è che questo Campobasso, ora come ora, possa arrivare ovunque. Ha fame di vittoria e si vede in ogni gesto tecnico, in ogni movimento, in ogni azione. Psicologicamente, inoltre, si trova una spanna sopra le altre due. È chiaro, non sarà facile vincere a Giulianova, dove il campo sconnesso e il pubblico caldo renderanno tutto più difficile, ma siamo sicuri che Cogliati e compagni potranno interpretare al meglio la gara.

Il Notaresco è stanco, lo stesso mister Vagnoni ha dichiarato: “ci siamo ritrovati in testa alla classifica, non era questo il nostro obiettivo. Abbiamo una squadra con diciassette under, gestire il primato sarà difficile ma siamo lì sopra e ci proveremo con tutte le le nostre forze”. Se ci mettiamo anche l’infortunio di Marco “Sindaco” Sansovini, il trentanovenne bomber ex Pescara con Zeman, Immobile e Insigne, vero trascinatore della squadra teramana, la frittata sembra fatta. Nelle ultime dieci gare il Notaresco ha collezionato soltanto nove punti, troppo pochi per una squadra che già sentiva il profumo di vittoria e che nell’immediato dovrà affrontare Agnonese, Matelica oltre a diverse squadre invischiate nella corsa alla salvezza.

Il Matelica al momento è al quattordicesimo risultato utile consecutivo, contro i diciotto del Campobasso. Eppure la squadra marchigiana, negli ultimi tre anni, ci ha abituati a cali drastici nelle ultime giornate lasciando campo libero alle dirette inseguitrici (Vis Pesaro e Cesena le ultime due). Un punto a sfavore dei biancorossi è sicuramente la mancanza di pubblico e potrebbe risentirne oltremodo nel rush finale, tutt’altro che facile. Tra le tre contendenti, infatti, gli uomini di Colavitto hanno di gran lunga il calendario più rognoso. Dovranno vedersela, tra le altre, con Notaresco, Recanatese, Vastese, Agnonese, Pineto, Porto S. Elpidio e Tolentino, cioè una serie di partite sulla carta notevolmente più impegnative rispetto ai rossoblù molisani e abruzzesi. La cosa certa è che dallo scontro diretto di Notaresco, qualcuno dovrà perdere punti.

Nel frattempo, i biglietti per la trasferta di Giulianova sono a disposizione presso il Campobasso Store fino a sabato alle ore 19.00. Soltanto 375 i posti disponibili per i supporter campobassani. Siamo sicuri che ci sarà la corsa all’acquisto anche stavolta.

Andrea Zita

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: