CORONAVIRUS – Caso sospetto a Campomarino: ricoverato al “Cardarelli”. Il sindaco di Mafalda si pone in quarantena

pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Coronavirus, ricoveri e quarantena in Molise ci sono ancora delle novità.

A Campomarino un uomo di 60 anni arrivato dalla zona rossa qualche settimana fa  e quindi in quarantena da una decina di giorni dopo aver informato le autorità sanitarie, è stato ricoverato con il 118 al reparto di Malattie infettiva del “Cardarelli” di Campobasso per aver accusato nel frattempo alcuni sintomi sospetti.

L’uomo è stato sottoposto a tampone faringeo il cui risultato si  conoscerà nel pomeriggio.

Intanto il sindaco di Mafalda Giacomo Matassa attraverso un post su facebook comunica ai suoi concittadini di essersi posto in quarantena insieme alla famiglia poiché la moglie che ha un’attività commerciale in paese e il cui locale comunque è stato già sanificato, ha avuto contatti con la sessantunenne di Montenero di Bisaccia già ricoverata da qualche giorno al Cardarelli di Campobasso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: