ISERNIA – Dehors su suolo pubblico, pubblicato nuovo regolamento

dehors suolo pubblico
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
La Molisana Natale plastica

ISERNIA – Pubblicato sul sito internet del Comune un Avviso relativo al nuovo regolamento comunale in materia di “dehors”.

A comunicarlo e’ l’assessore alle attività produttive del Comune di Isernia, Linda Dall’Olio, che rammenta ’’I soggetti interessati all’occupazione di suolo pubblico con dehors devono presentare istanza al Suap, secondo termini e modalita’ richiamate negli art. 6 e 7 del medesimo regolamento, ovvero almeno 60 giorni prima della data d’inizio occupazione.

Tutte le occupazioni di suolo in assenza di regolare atto di concessione, ovvero con concessioni scadute, sono da intendersi abusive e pertanto soggette a sanzione secondo il disposto degli artt. 23 e 24 del regolamento stesso.

Il regolamento e il manuale tecnico sono consultabili sul sito istituzionale www.comune.isernia.it oppure disponibili presso il Suap, durante gli orari di apertura al pubblico”.

L’assessore Dall’Olio comunica altresì che nella giornata di ieri si è concluso, nel rispetto dei tempi previsti, il procedimento relativo al bando “Incentivi alle attività produttive 2019“, con l’erogazione del contributo ai beneficiari risultati idonei. Le risorse finanziarie disponibili sono state pari a 60.000 euro, per un importo massimo erogabile di euro 2.000 a ciascun soggetto avente diritto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
fabrizio siravo assicurazioni
maison Du Cafè Venafro Natale

OPERAZIONE VERITÀ »

FASCICOLO ELETTRONICO SANITARIO »

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

SEGUICI SU FACEBOOK »

LAVORA CON NOI »

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem
fabrizio siravo assicurazioni

OPERAZIONE VERITÀ »

FASCICOLO ELETTRONICO SANITARIO »

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

SEGUICI SU FACEBOOK »

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

Esco Fiat Lux Scarabeo
error: