ALLARME – Brucellosi bovina, Cia Molise: “Subito una task force per fronteggiare l’emergenza”

vaccino salva vita
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana

CAMPOBASSO – Sono diventati ormai un’emergenza i focolai di brucellosi registrati in Molise. Tra i territori più colpiti c’è Frosolone e l’hinterland.

La brucellosi è una malattia che colpisce prevalentemente i bovini, ma anche gli ovi caprini. Molto spesso l’unico rimedio per arginare e spegnere i focolai è l’abbattimento totale o parziale del patrimonio zootecnico, tanto che molte aziende rischiano la chiusura delle proprie attività.

“È il caso di intervenire costantemente attraverso controlli e monitoraggi per fronteggiare la diffusione della patologia”. È quanto dichiara il direttore regionale della Cia Molise, Donato Campolieti sollecitato dagli allevatori. “Quello della brucellosi – continua Campolieti – è un’emergenza con cui gli allevatori si trovano a dover fare i conti in una situazione già economicamente in affanno. Molte sono le aziende – spiega il direttore della Cia Molise –  che hanno già subito perdite economiche per il calo nella vendita del latte. Purtroppo – chiarisce ancora Campolieti –  nonostante abbiamo più volte rassicurato i consumatori sulla sicurezza dei prodotti, le perdite continuano a registrarsi spaventosamente. Per questo – chiosa la Cia Molise –  è necessaria l’istituzione di una task force di risorse umane specializzate e misure straordinarie in grado di arginare la malattia e salvaguardare le perdite economiche degli allevatori”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: