ISERNIA – Contenimento coronavirus: avviso per bar, pizzerie e ristoranti

comune isernia
Boschi e giardini di Emanuele Grande
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
La Molisana Natale plastica
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

ISERNIA – Avviso per le attività di ristorazione.

Il Comune di Isernia ricorda che il DPCM del 4 marzo 2020, contenente misure riguardanti il contrasto e il contenimento del diffondersi del Coronavirus, prevede il rispetto del «mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro», distanza che va tenuta soprattutto nei luoghi, sia pubblici sia privati, che comportino affollamento di persone.

Nello specifico, si raccomanda ai gestori delle attività di ristorazione di contingentare l’ingresso degli avventori e di disporre tavoli e sedute in modo che sia rispettata la predetta distanza interpersonale, senza dimenticare che a disposizione dei clienti vanno messe soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani.

Si informa, inoltre, che la Polizia municipale sta monitorando a tal fine i locali pubblici, invitando i gestori al rispetto delle misure di contenimento del Coronavirus.

Infine, ricordiano la chiusura di: scuole, asili, ludoteche, centro anziani e centri socio educativi. Chiuso anche l’Auditorium Unita’ d’Italia e stop al mercato settimanale dal 09/03/2020. Mentre sono aperti gli uffici comunali, i servizi pubblici essenziali, i mezzi pubblici, i studi medici e le farmacie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

Colacem Sesto Campano
momà

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

momà
Colacem Sesto Campano

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Agrifer Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
Edilnuova Pozzilli
Esco Fiat Lux Scarabeo
Bar il Centrale Venafro
error: