AVIS – Raccolta sangue, i molisani rispondono in massa: già sold-out le prenotazioni fino a venerdì

ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
pasta La Molisana
Maison Du Café Venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO – Nel primo giorno in cui l’autoemoteca dell’associazione è stata posizionata davanti al Cardarelli di Campobasso sono state 34 le donazioni registrate.

I donatori, iscritti alle varie associazioni del ramo, hanno raggiunto il piazzale antistante l’ospedale del capoluogo di regione e ordinatamente, senza venire a contatto, rispettando la distanza di almeno un metro, hanno dato il loro contributo a sostenere il sistema sanitario, fortemente provato da questa emergenza Covid-19.

I volontari della sezione Protezione Civile dell’Avis hanno allestito anche un carrello di coordinamento, assicurando un ristoro a tutti.

Dopo il boom della prima giornata l’AVIS rende noto che sono già esauriti i posti fino a venerdì 20 marzo. È possibile comunque prenotare la propria donazione per la prossima settimana, quando l’autoemoteca sarà nuovamente davanti al Cardarelli sempre dal lunedì al venerdì (23-27 marzo), dalle ore 8,30 alle 11,30. È indispensabile, però, telefonare al numero 3331994149.

Nel weekend il ‘camper’ si sposterà sul territorio: sabato 21 sarà a Jelsi, domenica 22 a Miranda.

Il presidente dell’AVIS Campobasso, Eugenio Astore, ha voluto esprimere alcune precisazioni per evitare l’intasamento dell’unità mobile.

«È preferibile che i cittadini che si recano presso l’autoemoteca siano donatori periodici – ha spiegato -. Per i nuovi donatori, infatti, si deve procedere alle analisi e si potrebbe procedere alla donazione non prima di tre settimane».

Il presidente Astore ha anche reso noto che l’AVIS Protezione Civile ha aderito al servizio RECORD (Rete coronavirus a domicilio), per consegnare farmaci e beni di prima necessità a domicilio e che si sta, altresì, occupando della gestione degli ingressi all’Istituto Gemelli di Campobasso.

«In corrispondenza del punto d’accesso degli operatori provvediamo alla misurazione della temperatura a medici e personale sanitario – ha concluso Astore – e svolgiamo lo stesso servizio per pazienti e ospiti che arrivano. Tutto questo evitando ogni tipo di assembramento».

Per ciò che concerne le donazioni di sangue si ricorda che è possibile recarsi al centro trasfusionale di Isernia, aperto regolarmente dal lunedì al sabato dalle ore 8,30 alle 11,30, mentre a breve dovrebbe essere riattivato anche quello del San Timoteo di Termoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: