COVID 19 – Il virus tocca anche Monteroduni. Il Molise adesso deve difendersi

faga gioielli venafro isernia cassino
eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro
Smaltimenti Sud

ISERNIA  – Il 18 marzo sarà ricordato come il giorno in cui la Provincia di Isernia è stata intaccata dal Covid 19. Dopo il caso del Neuromed e del medico di Filignano, arriva in serata la notizia di una donna anziana di Monteroduni risultata positiva al coronavirus.

Purtroppo il nemico è arrivato, come prevedibile. Nello stesso giorno si sono verificati tre casi nella provincia pentra. L’ultimo, in ordine cronologico, riguarda una signora di 82 anni di Monteroduni. La vicenda, in attesa dell’ufficialità dell’Asrem, è spiegata dal primario del Pronto Soccorso di Isernia Lucio Pastore attraverso il suo profilo Facebook:

“Purtroppo il Covid 19 è arrivato ad Isernia – spiega il medico -. Il paziente interessato è stato trasportato dal 118. Allettato da molti giorni, senza febbre, il collega ha ritenuto impossibile un collegamento con il Covid 19. Per questo motivo non lo ha portato a malattie infettive di Campobasso ma ad Isernia. Fatta la Tac e la saturometria, abbiamo avuto il dubbio dell’errore e abbiamo chiesto il tampone”.

Questa, la descrizione di come si è svolta l’indagine. Ma il dato preoccupante è, come spiega lo stesso Pastore: “Adesso bisogna capire come una paziente allettata da molto tempo abbia contratto il virus, quali contatti ha avuto con ambienti esterni non riferiti né al collega del 118 né a noi”.

Da qui, partirà l’indagine epidemiologica per risalire ai contatti che hanno potuto trasmettere il virus e che a loro volta possono essersi stati infettati.

“Ci dispiace – conclude Pastore non nascondendo l’amarezza – di non essere riusciti ad intercettare questo paziente. Continueremo a lavorare ampliando anche ai pazienti del 118 le precauzioni che prendiamo per gli altri pazienti”.

C’è sgomento tra la popolazione e soprattutto nella famiglia perché è difficile risalire a chi, in effetti, abbia potuto contagiare la signora, data la pandemia che dilaga in tutto il mondo.

Per ora a Monteroduni sono state disposte le prime precauzioni, dato anche che la figlia della signora presta servizio in Comune a Monteroduni, ma soprattutto si dovrà capire i contatti avuti dalla famiglia e i luoghi frequentati da questi ultimi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Maison Du Café Venafro
Futuro Molise
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Maison Du Café Venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: