CORONAVIRUS – Neuromed, i pazienti positivi al Covid-19 sono stati posti in isolamento in camere singole

Neuromed Pozzilli
eventi tenuta santa cristina venafro
DR 5.0 Promozione
ristorante il monsignore venafro
DR F35 Promozione
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

POZZILLI – Attraverso un comunicato stampa il Neuromed di Pozzilli spiega la situazione dei pazienti positivi al coronavirus delle misure precauzionali prese in seguito al contagio che ha riguardato l’istituto di ricerca.

L’Istituto Neuromed conferma, con la presente, che i pazienti risultati positivi al Covid-19 sono otto, tutti ricoverati presso il reparto di Neuroriabilitazione e asintomatici. Si ribadisce che sono stati effettuati tamponi anche nel reparto di Rianimazione e tutti i pazienti sono risultati negativi.

Tutti i pazienti positivi al Covid-19 sono stati posti in isolamento in camere singole.

In data odierna il primo paziente Covid positivo è stato trasferito presso l’Ospedale Cardarelli di Campobasso.

Gli altri pazienti ricoverati nello stesso reparto e negativi al tampone sono stati trasferiti in altra ala di questo IRCCS ed anch’essi sistemati in stanze singole.

La Direzione sanitaria ha provveduto ad inviare all’ASREM l’elenco del personale da monitorare. Si ritiene opportuno precisare che sin dall’esordio dell’epidemia tutti gli operatori sanitari sono stati dotati ed hanno indossato i dispositivi di protezione individuale previsti per legge.

Teniamo a precisare che l’Istituto ha adottato tutti gli adempimenti precauzionali previsti ed ha sospeso tutte le attività tranne quelle urgenti e non differibili.

Il personale sanitario e gli utenti che entrano in struttura vengono sottoposti al controllo della temperatura corporea ed alle misure precauzionali previste dalla normativa vigente.

Il Piano deliberato con Deliberazione ASREM n. 55 del 18.03.2020, individua il Presidio Ospedaliero A. Cardarelli quale struttura sanitaria deputata alla presa in carico e gestione dei casi COVID-19, sospetti ed accertati, e il contributo richiesto all’ospedalità privata, dunque anche al Neuromed, è relativo alla messa a disposizione dei posti letto di Terapia Intensiva per pazienti non Covid-19.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Futuro Molise
Maison Du Café Venafro
panettone di caprio
colacem
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise
panettone di caprio
Maison Du Café Venafro
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: