COVID 19 – Nola (M5S): “Piena funzionalità dei Presidi ospedalieri di Agnone, Larino e Venafro”

Vittorio Nola
pasta La Molisana
vaccino salva vita
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – “Il coronavirus, con i suoi drammatici effetti, va anticipato e non inseguito. Dobbiamo accelerare la sistemazione e la piena funzionalità anche dei Presidi ospedalieri di Agnone, Larino e Venafro“.

Lo dice Vittorio Nola (M5s) sul suo profilo Facebook rivolgendosi al presidente della Regione, Donato Toma, e al direttore generale dell’Azienda sanitaria regionale (Asrem), Oreste Florenzano. “Le attrezzature e le tecnologie minime necessarie hanno bisogno di pochissimo tempo per essere sistemate, come dimostrano in Veneto. E subito – aggiunge – bisogna prevedere forme di sostegno economico a famiglie in chiara difficoltà anche per l’acquisto di generi alimentari”.

Questo è il post integrale di Vittorio Nola.

“Bisogna essere più uniti, più attenti, più rispettosi di quanto le nostre comunità stanno urlando da giorni e ascoltare – termina – ogni utile e opportuna indicazione, senza riserve che potrebbero farci trovare in situazioni di evidente rischio a breve.

Oggi un’altra giornata trascorsa in videoconferenza e con tante telefonate con cittadini di tutto il Molise preoccupati dell’emergenza sanitaria e anche dell’emergenza economica.

Un suggerimento mi sento di dare da questa pagina al Presidente Toma e al Direttore Asrem Florenzano: il coronavirus, con i suoi drammatici effetti, va anticipato e non inseguito.

Dobbiamo accelerare la sistemazione e la piena funzionalità anche dei Presidi ospedalieri di Agnone, Larino e Venafro.

E subito inoltre bisogna prevedere forme di sostegno economico a famiglie in chiara difficoltà anche per l’acquisto di generi alimentari.

Non siete soli nell’affrontare questa tristissima e complicata situazione, in cui stiamo anche dando l’ultimo saluto a troppi concittadini e desidero esprimere la mia vicinanza a tutti coloro che hanno perso loro cari.

Bisogna essere però più uniti, più attenti, più rispettosi di quanto le nostre comunità stanno urlando da giorni e ascoltare ogni utile e opportuna indicazione, senza riserve che potrebbero farci trovare in situazioni di evidente rischio a breve”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: