EDILIZIA – L’Acem Ance chiede l’utilizzo dell’anticipazione di Cassa depositi e prestiti per pagare le imprese

edilizia
Maison Du Café Venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
Smaltimenti Sud
DR F35 Promozione
DR 5.0 Promozione

CAMPOBASSO – Edilizia in forte crisi, il presidente di Acem-Ance Danilo Martino si è rivolto alla Regione Molise, alle Province di Campobasso e Isernia ed all’ANCI, per richiedere l’utilizzo e la promozione presso i vari Enti appaltanti dell’Anticipazione di liquidità 2020 di  Cassa Depositi e Prestiti, una misura che consente a Regioni ed enti locali di richiedere, entro il 30 aprile 2020, l’anticipazione dei pagamenti maturati al 31 dicembre 2019, relativi a debiti certi, liquidi ed esigibili, per somministrazioni, forniture, appalti e obbligazioni per prestazioni professionali.

Secondo l’ACEM-ANCE, la misura a sostegno delle imprese in questo momento di estrema difficoltà sarebbe un valido aiuto per le aziende prive di liquidità, con un sicuro impatto positivo soprattutto su quelle dell’edilizia che risentono non poco dei ritardi nei pagamenti della Pubblica Amministrazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: