REGIONE – Balneatori, Fontana M5S “La Regione autorizzi lavori manutentivi agli stabilimenti balneari”

Spiaggia_di_Sant_Antonio_Termoli_Molise
Maison Du Café Venafro
DR F35 Promozione
DR 5.0 Promozione
ristorante il monsignore venafro
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
eventi tenuta santa cristina venafro

TERMOLI – Autorizzazioni per lavori agli stabilimenti balneari per preparare la stagione estiva.

Il consigliere di Termoli Valerio Fontana del M5S ha presentato una mozione in Consiglio regionale per:

“permettere ai titolari di concessioni balneari di recarsi nei propri stabilimenti e svolgere lavori di manutenzione e ripristino degli impianti e delle strutture balneari, fondamentali per farsi trovare pronti alla eventuale ripresa delle attività. Chiediamo  al governatore del Molise, Donato Toma, di emettere una specifica ordinanza che consenta ai titolari delle concessioni balneari, ai gestori degli stabilimenti ed, eventualmente, ai loro dipendenti o collaboratori, di recarsi presso i propri stabilimenti e relative aree di pertinenza, per svolgere interventi di manutenzione, allestimento e ripristino delle strutture, quindi tutte le attività necessarie a una veloce riapertura delle attività appena sarà possibile.

Tutto questo, ovviamente, nel rigoroso rispetto delle misure di sicurezza già disposte per contenere il contagio.
Con il portavoce al Senato Fabrizio Ortis ci stiamo attivando per chiedere la sospensione del pagamento dei canoni demaniali per il 2020. Una misura questa non solo per i balneatori del basso Molise, ma per tutte le aziende che necessitano di concessione per operare: in tutto il Molise questo provvedimento riguarderebbe centinaia di attività. Sono sicuro che il Governo nazionale prenderà concretamente in considerazione questa azione”.

Fontana sottolinea anche che senza l’emergenza i balneatori avrebbero cominciato queste attività già in questi giorni, e quindi chiede che Toma si attivi subito evidenziando che ogni giorno che trascorre senza intervenire, per gli operatori del settore sarà un giorno perso in estate, un giorno senza introiti.

“È inoltre importante sottolineare – conclude Fontana–  che quanto chiediamo è in linea con l’ordinanza balneare della Regionale del Molise n. 1/2009, secondo la quale ‘dal 1° marzo possono avere inizio le attività preparatorie e di allestimento delle aree in concessione’. Ma è anche e soprattutto in linea con quanto stabilito nell’articolo 1 dell’ordinanza, datata 3 aprile 2020, del Ministero della Salute che, unitamente alla Regione Emilia Romagna, dispone: ‘Negli stabilimenti balneari e relative aree di pertinenza, l’accesso è consentito solo al personale impegnato in comprovate attività di manutenzione e vigilanza anche relative alle aree in concessione o di pertinenza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Futuro Molise
colacem
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Futuro Molise
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: