VENAFRO – Anziani positivi covid SS Rosario: un decesso e un tasferimento al “Cardarelli”

Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

VENAFRO – Non ce l’ha fatta un’anziana donna dei 18 ricoverati da ieri l’altro al SS Rosario di Venafro trasferita dalla residenza Tavola Osca di Agnone – la casa di riposo per anziani – insieme ad altri 12 ospiti di Agnone e 5 di Cercemaggiore inizialmente portati a Larino e poi spostati nel nosocomio venafrano, considerato unica possibilità per gli ospiti trovati positivi al coronavirus.

Le sue condizioni si erano aggravate nel corso del pomeriggio fino a una crisi respiratoria. Trasferita in ambulanza al Cardarelli la donna è deceduta ancora prima che si potesse disporre il ricovero. Pare sia morta per problemi cronico/degenerativi correlati all’età che già presentava prima di raggiungere Venafro e non per problemi collegati al covid 19.

Anche per un’altra anziana con le stesse patologie si è reso necessario il trasferimento al “Cardarelli” di Campobasso. Le sue condizioni sono gravi.

Gli altri 16 anziani attualmente ricoverati al SS Rosario di Venafro non presentano, fortunatamente, problematiche rilevanti di salute.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: