CRONACA – Bimbo trovato chiuso a chiave in una stanza di uno SPRAR, interviene la Volante: denunciata la madre

volante polizia
Smaltimenti Sud
vaccino salva vita
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – Bambino di tre anni rinchiuso in una stanza adibita a S.P.R.A.R. Tovato in lacrime dalla Polizia, denunciata la madre.

Nella serata di ieri 10 aprile, un equipaggio della Squadra Volante è intervenuta presso un’abitazione sita nel centro storico di Campobasso, adibita a S.P.R.A.R., in quanto gli operatori sociali che ivi prestavano attività lavorativa, udivano il pianto di un bambino provenire dall’interno di una stanza chiusa a chiave.

Gli Agenti della Volante, udendo anche loro il pianto del bambino, hanno forzato la porta e facendo ingresso nella stanza, hanno riscontrato la presenza di un minore di tre anni che si trovava da solo nella stanza. I primi accertamenti hanno consentito di risalire all’identità della madre del bambino, ospite del centro di accoglienza, che non era presente sul posto.

Pertanto il personale della Questura di Campobasso, con la collaborazione dei servizi sociali del Comune di Campobasso, ha affidato il minore ad una casa famiglia del capoluogo.

Successivamente gli Operatori della Volante hanno identificato anche la madre del minore che non sapeva fornire valide giustificazioni al fatto che aveva lasciato incustodito il figlio e, pertanto, la donna è stata deferita alla locale A.G. per il reato di abbandono di minore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: