EMERGENZA CORONAVIRUS – Assistenza a casa dei contagiati che non necessitano di ricovero, arrivano i giovani medici

usca
vaccino salva vita
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Arrivano anche in Molise le Usca, Unità mediche speciali di Continuità assistenziale (Ca) per la gestione domiciliare dei pazienti affetti dal virus che non necessitano di ricovero ospedaliero.

Tre squadre che saranno operativi, distretti Campobasso, Termoli, Isernia, composte da giovani medici che hanno risposto al bando pubblicato dall’Asrem. Saranno dotati di idonei dispositivi di sicurezza, strumentazioni, macchina con autista e faranno capo a sedi di appartenenza distinte dalla Guardia medica e saranno periodicamente sottoposti ai test per Covid-19.

“Le Usca – spiega all’Ansa Carolina De Vincenzo, presidente dell’Ordine dei medici – lavoreranno per la comunità e per conto dei loro stessi colleghi, rischiando in prima persona. Dopo la fase di addestramento, andranno direttamente a domicilio dei pazienti Covid, divenendo di fatto ‘il braccio armato’ sul territorio di tutti gli operatori sanitari”.

Cambia quindi la strategia nella lotta al contagio: dalla difesa si passa all’attacco, dall’ospedale si passa al territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco flat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: