POLITICA – Il Psi al fianco dei silurati del Consiglio regionale

vaccino salva vita
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO –  I due segretari provinciali di Campobasso e Isernia  del partito socialista italiano D’Errico e Procaccini così stigmatizzano la decisione del Governatore Toma sulla cancellazione della surroga dei primi dei non eletti e quindi dell’estromissione dal Consiglio regionali di 4 consiglieri.

“Il Presidente della Regione Toma ha azzerato, la giunta regionale e mandato a casa i consiglieri che erano subentrati agli assessori.
È chiaro che Toma ha difficoltà a mantenere una maggioranza che di fatto, in due anni, si è assottigliata al punto di dover rimandare in consiglio i suoi assessori.
In un solo colpo e in piena emergenza Covid-19 non ha solo licenziato gli assessori ma, in corso di mandato, con un emendamento alla legge elettorale regionale in vigore che prevedeva la surroga degli eletti nominati in esecutivo ha esonerato una parte del consiglio.
Eppure va registrato che tra gli esclusi ci sono stati consiglieri regionali che hanno operato con impegno riportando risultati lodevoli con iniziative per rivitalizzare i piccoli comuni molisani spopolati e la necessità, divenuta inderogabile, di ridare slancio alla sanità pubblica.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: