BILANCIO – Montenero di Bisaccia, richiesta di taglio delle indennità a sindaco assessori e consiglieri

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
DR F35 Promozione
Maison Du Café Venafro
DR 5.0 Promozione
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro

MONTENERO DI BISACCIA –  Bilancio in aula per domani e consiglieri di Costruiamo il futuro insieme a assessori e Sindaco hanno proposto emendamenti che cancellano le indennità sino a fine mandato.

Da queste somme si ricavano aiuti preziosi alle attività produttive e al commercio. E poi nello specifico l’annullamento dei costi per le insegne delle attività commerciali, l’occupazione di suolo pubblico per ambulanti, tavolini e dehors di bar e ristoranti e per le impalcature delle imprese di costruzioni.

“Questo – come dice il consigliere Nicola Palombo – per far ripartire edilizia, commercio e turismo, settori volano di economie locali e presidi importanti del senso di comunità Con un secondo pacchetto di misure, attraverso lo studio della rimodulazione della spesa superflua, abbiamo proposto di rendere gratuito il servizio del trasporto scolastico e quello del trasporto pubblico urbano, al fine di beneficiare famiglie e anziani.

Abbiamo infine proposto, in un momento in cui la liquidità delle imprese è carente e vi è incertezza nel reddito delle famiglie, il differimento del pagamento della Tari al 20 dicembre. Non abbiamo fini polemici, tuttavia ci preme far sapere che i consiglieri di minoranza sono stati tenuti totalmente distanti e in nessun modo coinvolti nella gestione dell’emergenza Covid-19, né con semplici informative né nella definizione delle ordinanze. Tale comportamento è stato confermato nella predisposizione del Documento unico di programmazione 2020-2022 e nel Bilancio di previsione finanziario 2020-2022, la cui approvazione è per l’appunto prevista nel Consiglio comunale di giovedì e su cui non si è ritenuto utile nemmeno udire le minoranze per verificare se vi fossero proposte condivise da inserire. Tutto ciò quantomeno non lascerà dubbi su chi avrà gli oneri della fase post-emergenza.

Per quanto possibile e difficoltoso, tuttavia, come gruppo consiliare Costruiamo il Futuro abbiamo cercato di dare il nostro contributo alla comunità fornendo tutte le informazioni relative ai vari decreti nazionali e alle ordinanze regionali e comunali. In particolar stiamo dando supporto per la presentazione delle domande necessarie all’ottenimento dei vari sussidi. L’attenzione verso le fasce più deboli, le politiche sociali, il diritto all’istruzione e alla mobilità, le misure per la crescita delle imprese, dell’edilizia, del commercio e del turismo sono il faro che ha ispirato gli emendamenti al bilancio coerentemente all’azione politico-amministrativa dell’intera consiliatura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone di caprio
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
colacem
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: