LAVORO – Fca, da lunedì 4 maggio quasi tutti in fabbrica

fca termoli
Maison Du Café Venafro
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
eventi tenuta santa cristina venafro

TERMOLI – Riprenderanno quasi a pieno ritmo le attività dei reparti all’interno della Fca di Termoli da lunedì 4 maggio.

Circa l’80% dei lavoratori dello stabilimento di Rivolta del Re saranno al loro posto muniti di mezzi di sicurezza cosi come è stato concordato attraverso un protocollo interno alla fabbrica tra sindacati e gestione aziendale.

Al momento rimarranno chiusi il reparto del motore V6 montati sulle auto Stelvio e Giulia per il fermo della struttura Fiat di Cassino dove vengono realizzate le auto Alfa Romeo e il reparto dei motori a 8 valvole per interventi tecnici sulla linea produttiva di quest’ultimi. Gli operai interessati quindi godranno della cassa integrazione a rotazione così come prevista al momento che non si esclude possa prolungarsi anche per le prossime settimane.

Da lunedì aprirà, inoltre, il cantiere che provvederà alla preparazione tecnica per la produzione che avverrà entro il 2021 del motore Ibrido per il quale è previsto un investimento di circa 500 milioni di euro. Una situazione che per il momento soddisfa i sindacati che mai come in questo momento  sono intenti a tutelare il lavoro e la sicurezza e l’erogazione degli ammortizzatori sociali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
colacem
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: