POST SISMA – Montecilfone, vice sindaco Gissi “I parlamentari molisani hanno dimenticato le famiglie colpite dal sisma del 2018”

serbatoio montecilfone
Smaltimenti Sud
eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro
DR 5.0 Promozione
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Maison Du Café Venafro
pasta La Molisana
DR F35 Promozione

MONTECILFONE – Ai problemi e alla crisi sociale e finanziaria che ha colpito il Molise con l’emergenza Coronavirus per alcuni piccoli paesi molisani si aggiungono anche i disagi di problemi irrisolti come quelli che ancora sono in piedi nelle comunità colpite dal terremoto dell’agosto del 2018. Il vice sindaco di Montecilfone Matteo Gissi rileva:

“Se a tutto questo aggiungiamo il forte disagio che numerose comunità Bassomolisane stanno vivendo dall’agosto del 2018 a causa del terremoto abbiamo chiara la situazione drammatica del nostro territorio.

Credo che oggi la parola d’ordine sia “normalità”, tornare alla quotidianità è il desiderio di tutti noi, soprattutto di quelle famiglie che da venti mesi attendono di tornare nelle loro case. Mentre la ricostruzione è ferma e le famiglie sono sempre più sole, la delegazione parlamentare molisana che è al governo, composta da ben cinque parlamentari, è chiusa nei palazzi romani dimenticando che i comuni colpiti dal sisma del 2018 attendono la nomina del Commissario delegato alla ricostruzione.

Nelle scorse settimane molte sono state le nomine politiche che i partiti di maggioranza hanno assegnato, compresa la nomina del Commissario alla ricostruzione del terremoto del Centro Italia del 2016, ma evidentemente anche per i nostri parlamentari vale il luogo comune del “Molise non esiste”.

Il paradosso di questa triste storia, è che nonostante i soldi siano stati stanziati, circa 40 milioni, la struttura regionale di Protezione civile è pronta per la seconda fase, la cosiddetta “ricostruzione pesante” e le imprese edili attendono con ansia di ripartire con l’apertura di nuovi cantieri, i nostri rappresentanti molisani nulla dicono sulla nomina del Commissario delegato alla ricostruzione.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
colacem
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: