CALCIO – Conferenza stampa, il presidente del Campobasso Gesuè “Vogliamo la serie C “

Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – Quella di oggi, trasmessa in diretta sui canali ufficiali online della società rossoblù, è stata una lunga conferenza stampa in cui il presidente del Campobasso, Mario Gesuè, ha voluto parlare del consiglio della LND e ribadire i programmi: serie superiore quanto prima, progetto a lungo termine, trattative per rinforzare le basi societarie e conferma dei giocatori importanti di questa stagione oltre al mister e al direttore sportivo.

Parole al miele, sia verso la piazza che verso le ambizioni, quelle emerse dalla prima “conferenza stampa digitale”.

“Attendiamo quello che accadrà il 2 o il 3 giugno nel prossimo Consiglio Federale, poi valuteremo le possibilità per salire in Serie C.” Le parole del numero uno campobassano. “Ciò che è certo è che non abbiamo più voglia di essere considerato un club dilettantistico. Abbiamo dimostrato di essere una società e una tifoseria che può giocare nel professionismo. A prescindere da come andrà, dobbiamo vedere il bicchiere mezzo pieno. Tutti insieme abbiamo ricostruito un grande club. Un grande grazie va alla dirigenza, allo staff tecnico, ai giocatori e alla tifoseria. Se non ci fossero le condizioni per salire in C, lavoreremo il prossimo anno per vincere lil campionato in cui ci troviamo. Fermo restando che credo che il prossimo anno il Campobasso giocherà in una categoria diversa.”

Ieri la lega dilettanti ha deciso che salirà la prima in classifica di ogni girone. Nel girone dei lupi, dopo il 1° marzo in vetta risulta il Matelica (a -3 dai rossoblù e dal Notaresco) che quindi è con un piede e mezzo in Lega Pro.

Sulla possibilità di salire attraverso una graduatoria di ripescaggi Gesuè chiarisce: “Noi non stiamo sperando alla rinuncia del Matelica, per quanto ambiziosi, siamo prima di tutto sportivi. Lavoreremo per la Serie C a prescindere da altre squadre. Abbiamo le capacità e le credenziali per poter salire. Poi, nel caso di rinuncia della prima, a salire spetterà alla seconda, che siamo noi.”

Sul lato tecnico, le parole del direttore dell’area tecnica Mandragora: “Si proseguirà con mister Mirko Cudini e con il Ds De Angelis. Si punterà (anche in caso di C), a confermare l’ossatura della squadra attuale con qualche rinforzo in base alla prossima Categoria.”

Andrea Zita

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: