REGIONE – Aida Romagnuolo: “No a pali eolici nel Comune di Santa Croce di Magliano”

Smaltimenti Sud
La Molisana Natale plastica
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO – No ai pali eolici nel territorio comunale di Santa Croce di Magliano.

Al fianco dell’Amministrazione comunale della comunità santacrocese si è schierata con forza la consigliera regionale Aida Romagnuolo che dichiara invece di battersi in Regione per rivisitare il Piano energetico del Molise.

“Mi batterò quindi con tutte le mie forze, affinchè il Piano Energetico Ambientale Regionale del Molise sia rivisto e non consenta più per nessuna ragione di deturpare e violentare il nostro territorio molisano. Il Molise ha bisogno di lavoro, di sanità, di agricoltura, di ambiente salubre, di servizi e non di pale, anche perché nel nostro territorio ne abbiamo già fin troppo di eolico.

“Personalmente – ha continuato Romagnuolo – sarò al fianco di tutta l’amministrazione comunale di Santa Croce di Magliano, in prima fila con il sindaco Florio, gli assessori e i consiglieri comunali, per impedire questo ulteriore scempio anche perchè nel Molise gran parte dei fantomatici  pali eolici sono fermi per un surplus di produzione elettrica e quindi, i dubbi e le perplessità non solo restano ma aumentano nel cercare di capire chi c’è dietro queste  iniziative di speculazione.

Mi farò pertanto promotrice sempre che la Regione Molise e il Ministero dell’Ambiente porteranno avanti l’obiettivo di creare un inutile e selvaggio parco eolico in agro di Santa Croce di Magliano di 10 aerogeneratori da 48 MW, perché si alzino le barricate al pari di quelle dei moti risorgimentali. Un inaccettabile sfruttamento per tutta la popolazione di Santa Croce di Magliano, ha concluso la Romagnuolo – che deturperebbe un ambiente e un paesaggio che da sempre non hanno avuto nulla dalle istituzioni regionali e nazionali, ad iniziare dalla mancanza di acqua a Melanico o nelle civili abitazioni ma che invece oggi vorrebbero distruggere. Bisogna mettere immediatamente mano sul Piano energetico Ambientale Regionale del Molise”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

fabrizio siravo assicurazioni
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
fabrizio siravo assicurazioni

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
error: