SANITA’ – Centro Covid a Larino, Giustini prosegue per il progetto “Vietri”. Seduta monotematica in Consiglio regionale il 15 giugno

mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
vaccino salva vita

CAMPOBASSO – Centro Covid a Larino, sindaci di tutto il Molise, Comitati e lo stesso Commissario Giustini puntano sulla realizzazione di un centro specialistico unico regionale nella struttura ospedaliera del “Vietri”.

Quasi tutti i primi cittadini del Molise si sono espressi su tanto inviando una nota alle istituzioni regionali e commissariali e il rappresentante di quest’ultimo ha riconfermato quanto ha rivelato sino ad oggi sull’argomento andando a cozzare gli spazi di intervento istituzionali del manager Florenzano. Giustini ha, pertanto, di nuovo solleciatto il direttore del Distretto sanitario di Termoli dott. Giovanni Giorgetta a redigere entro il 17 giugno un Piano di riutilizzazione del Vietri da ricondurre in breve tempo a ricovero Covid e di malattie infettive.

Un programma da presentare al Minisetro della salute che ha dato piena delega in questo al generale Giustini contrariamente alle intenzioni deò Governatore Toma che sin dall’inizio era, invece, orientato a ben altra soluzione che era quella  di organizzare o meglio ampliare un padiglione specialistico al “Cardarelli” di Campobasso. Un argomento quello della sanità che controllata dal Piano di rientro e dal Commissario ad acta per la rielaborazione di alcuni servizi sul territorio e in parte per la riabilitazione ospedaliera riferita a strutture capienti e ben strutturate per alcuni tipi di offerta sanitaria, in particolare la Covid al Vietri, che verrà trattato in una seduta monotematica il 15 giugno in Consiglio regionale. Una richiesta che è partita dal Pd

“Siamo soddisfatti di questo importante risultato – ha detto il consigliere regionale del partito democratico Vittorino Facciolla –  per due motivi: il primo è che da mesi (e siamo stati i primi) sosteniamo che realizzare l’ospedale Covid a Larino significa poter creare un importante centro interregionale per le malattie infettivesindaci Comitati  che sarà sicuramente motore per l’economia del nostro territorio, il secondo motivo è che finalmente si torna a discutere in Consiglio regionale di temi fondamentali per tutti i cittadini molisani come quello della Sanità e si torna a farlo con una prospettiva programmatica e concreta.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: