REGIONE – Centro Covid a Larino, maggioranza battuta: Iorio, Calenda e Aida Romagnuolo insieme a Pd e M5S

vaccino salva vita
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – La mozione Covid a Larino con Dipartimento extraregionale per malattie infettive al Vietri passa con una maggioranza trasversale, (11 si, 8 astenuti e 2 assenti), retta dai voti di Calenda, Aida Romagnuolo e Iorio che vanno ad aggiungersi a quelli dei Cinque stelle e del partito democratico.

Astenuti il Governatore Toma insieme ai suoi assessori, Cavaliere, Cotugno, Di Baggio e Niro e al sottosegretario Pallante e ai consiglieri D’Egidio e Cefaratti. Assenti Di Lucente e Micone.

Centrodestra sotto, battuto come si era ben capito ad inizio seduta del Consiglio regionale e via libera al progetto, se si concretizzerà a livello ministeriale dove comunque Toma dirà la sua, che non è sintonizzata chiaramente sulla proposta del Commissario Giustini. E nel frattempo il Pd attraverso il segretario regionale e  consigliere regionale Vittorino Facciolla ha preannunciato la presentazione in aula, per le prossime sedute, di una mozione di sfiducia al Governatore Toma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
error: