VENAFRO – Niente Santa Manna in Basilica, manca da quattro anni

faga gioielli venafro isernia cassino
ristorante il monsignore venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
Smaltimenti Sud
Maison Du Café Venafro
pasta La Molisana
eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

VENAFRO – Niente Santa Manna in Basilica a Venafro! E l’assenza si protrae ormai da quattro lunghissimi anni!

E’ il dato assolutamente desolante per i venafrani all’indomani dell’ultima constatazione da parte del Guardiano della Basilica, Fr. Cosimo Vicedomini, circa la presenza o meno del liquido dalle presunte qualità miracolose in fondo al pozzetto situato a ridosso del Sarcofago del Patrono San Nicandro, giusto all’imbocco della Cripta sottostante il luogo di culto. Il religioso, come da tradizione, nel corso delle Feste Patronali 2020 ha fatto scendere nel pozzetto il secchiello d’argento per attingere la Santa Manna nel caso ce ne fosse stata ma, tirato su il secchiello, il piccolo contenitore argenteo è risultato per l’ennesima volta vuoto ed asciutto, dal che lo stesso Fr. Vicedomini: “Da che sto a Venafro -ha affermato- ancora non ho visto la Santa Manna! Sono sconcertato ed a mia volta dispiaciuto! Forse che la mia quadriennale presenza in questo luogo sacro non è meritevole della Santa Manna? Cerco ci prodigarmi al massimo, ma intanto la Santa Manna non appare!”.

Ma cos’è la Santa Manna di Venafro e perché la sua presupposta prodigiosità? Innanzitutto va detto che di solito si raccoglie in una pietra concava in fondo al predetto pozzetto, senza alcun collegamento con tubi o condotte idriche artificiali di sorta. Appare nei periodi più impensati dell’anno, sia in tempi di pioggia che di siccità, e la sua presenza in Basilica per i venafrani è il segno tangibile della benevolenza dei Santi Martiri verso la popolazione locale. L’assenza significa una sorta di contrarietà dei Santi per condotte umane non proprio irreprensibili. In passato ne era continuativo l’uso da parte dei fedeli del posto. Se ne chiedeva ai Frati, portandola a casa in quantità minime per cospargersene o per darla a sofferenti e malati. Tanti, nei periodi andati, sono stati i miracoli attribuiti al liquido. A testimoniarlo erano i numerosi voti fatti realizzare ed offerti dai venafrani all’attiguo Convento Francescano perché a centinaia fossero esposti nel chiostro. Oggi nel chiostro del Convento di tali voti non c’è traccia, essendo stati rimossi anni addietro per lavori di ristrutturazione del sito religioso.

Al riguardo Fr. Vicedomini afferma: “Ripuliti e catalogati, penso di tornare ad esporli come segno di fede popolare. Intanto non si faccia un dramma per l’assenza pluriennale della Santa Manna, fermo restando la necessità di una maggiore fede e devozione verso i nostri Santi Martiri”. Se è stata mai scientificamente analizzata la Santa Manna di Venafro per capirne la natura? Anni addietro vi provò un Vescovo d’Isernia/Venafro, portandone una quantità minima ad un laboratorio ospedaliero campano, ma proprio la ridotta quantità del liquido ne impedì l’analisi completa. Da allora la cosa non si è più ripetuta!

Da ricordare in chiusura che in passato la Cripta a ridosso della quale esiste il pozzetto nella cui profondità si raccoglieva la Santa Manna era solitamente assai umida e poggiando le mani sulle pareti in pietra ci si bagnava. Oggi di tale umidità non c’è ombra e l’intera Cripta, che custodisce il Sarcofago del Patrono di Venafro San Nicandro, è completamente asciutta! Una spiegazione al tutto? No, regna massima l’incertezza!

Tonino Atella

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: