VENAFRO – Futuro SS. Rosario, Ricci “Alle parole seguano i fatti”

ss rosario venafro
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
Maison Du Café Venafro
pasta La Molisana
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
faga gioielli venafro isernia cassino

VENAFRO – Si è tenuta ieri pomeriggio presso il Comune una riunione indetta tra Amministrazione Comunale e Comitato SS. Rosario in merito alla riapertura del SS. Rosario.

L’incontro ha avuto la finalità di fare il punto della situazione tra tutti i principali soggetti da sempre impegnati sul territorio per la difesa dell’Ospedale di Venafro, anche alla luce della situazione emergenziale in corso.

Si punta all’attivazione di un punto di primo intervento in servizio tutti i giorni e per 24 ore al giorno nonché di tutti i servizi di degenza di tipo estensivo e di mantenimento e al potenziamento dell’attività specialistica ambulatoriale, così da restituire al “SS. Rosario” il ruolo e la dignità di ospedale e presidio di garanzia effettiva del diritto alla salute dei cittadini.

“A distanza di sei mesi, – afferma il sindaco di Venafro Alfredo Ricci -, finalmente il Consiglio Regionale ha condiviso la proposta dell’Amministrazione Comunale, anche tenendo conto delle problematiche emerse nelle strutture sanitarie regionali durante il periodo emergenziale. La riunione di ieri tra Amministrazione e Comitato punta ora a garantire che alle parole seguano i fatti. – continua Ricci – Durante l’emergenza più acuta il SS. Rosario è stato una risorsa per l’intera sanità regionale, con le attività di assistenza sanitaria svolte in favore dei vecchietti ospitati nella RSA. Ciò è stato possibile prendendo le mosse dalle caratteristiche strutturali dell’edificio dell’ospedale, in condizioni di sicurezza e pienamente fruibili anche nella organizzazione dei percorsi sporco-pulito-misto necessari nell’ambito di una struttura desinata a ospitare pazienti Covid-positivi. – conclude il sindaco di Venafro Alfredo Ricci – È arrivato ora il momento di rilanciare la sanità pubblica di qualità, riorganizzando e potenziando il sistema ospedaliero regionale, nell’ambito del quale il SS. Rosario deve avere un ruolo centrale per la sua posizione, per le caratteristiche di sicurezza e fruibilità dell’edificio, per la qualità dei servizi da sempre offerti, rafforzando il concetto di integrazione ospedale-territorio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: