CRONACA – Si rifiuta di dichiarare la residenza di uno straniero presso la sua abitazione, picchiato e minacciato con un coltello

carabinieri Venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana

VENAFRO – Un cittadino marocchino quarantenne ha trovato la forza di denunciare un suo connazionale che secondo il suo racconto voleva corromperlo per fargli dichiarare falsamente, presso la sua abitazione, la residenza di un altro straniero per poi ottenere un permesso di soggiorno senza averne diritto.

L’uomo, quando si è rifiutato, secondo quanto stabilito dalle indagini, sarebbe stato picchiato e minacciato con un coltello dal connazionale che lo ha fatto finire in Ospedale.

L’aggressore è stato individuato e denunciato dai Carabinieri della Compagnia di Venafro ed ora dovrà rispondere di tentata estorsione e lesioni personali. L’Arma inoltre sta approfondendo la vicenda continuando nelle investigazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: