LAVORO – Boccardo (UIL) “Senza un Patto per lo sviluppo, sarà crisi irreversibile”

Tecla Boccardo
Smaltimenti Sud
La Molisana Natale plastica
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – “Molti sono i lavoratori che, stando alle previsioni, rischiano di restare senza lavoro nei prossimi mesi con possibilità di non avere più sostegni al reddito e ammortizzatori”.

Questo l’allarme lanciato dalla Segretaria regionale UIL Tecla Boccardo che continua “Molti lavoratori, a distanza di mesi dall’inizio dell’emergenza, non hanno ancora ricevuto gli ammortizzatori e in tanti non sono ancora tornati sui posti di lavoro perché la produzione non è ancora pieno regime o non è addirittura ripartita. Altra tragedia annunciata – dice la segretaria regionale UIL – sta nelle centinaia di precari che vedranno scadere loro i contratti a termine e che non saranno rinnovati non appena terminerà l’emergenza, come per quei lavoratori stagionali che non sono stati richiamati a lavorare.”

Dunque, prosegue la sindacalista, mettendo insieme questi elementi, è facile immaginare che la situazione tra qualche mese sarà drammatica, se non si corre per tempo ai ripari. Sempre secondo la Boccardo andrebbe rifinanziata e prolungata la cassa integrazione, eventualmente ricorrendo ai fondi SURE, che sono le risorse europee destinate a questo utilizzo.

“In egual misura – continua Boccardo – occorre allineare il sistema di supporto agli autonomi e alle PMI, nonché mettere in campo strumenti veloci e di facile accesso a favore delle attività ricadenti sui tanti settori in ginocchio come quello del turismo, del commercio, dell’edilizia, dell’artigianato”.

La segretaria UIL ritiene necessario un lavoro corale che guardi alla crescita e al rilancio del territorio, con progetti concreti e realizzabili con possibilità di accesso a risorse sia nazionali che europee.

“Serve che tutti noi soggetti coinvolti – conclude Boccardo – elaboriamo un Patto per il rilancio, che punti allo sviluppo strategico e al recupero delle carenze strutturali che da anni penalizzano il Molise in termini di competitività ed attrattività, investendo innanzitutto in opere importanti per la realizzazione delle Infrastrutture materiali e immateriali, del lavoro, anche in termini di qualità, della sanità e del sistema sociale e di assistenza ai più deboli.  La politica regionale, mai come adesso, deve definire una direzione precisa da seguire con la programmazione di progetti concreti e realizzabili per il futuro della nostra gente”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
fabrizio siravo assicurazioni

OPERAZIONE VERITÀ »

FASCICOLO ELETTRONICO SANITARIO »

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Pubblicità »

colacem
fabrizio siravo assicurazioni
maison Du Cafè Venafro Natale

OPERAZIONE VERITÀ »

FASCICOLO ELETTRONICO SANITARIO »

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

Esco Fiat Lux Scarabeo
error: