REGIONE – Ulteriori 600mila per il recupero dell’Anfiteatro “Verlasce” di Venafro

venafro verlasce
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
eventi tenuta santa cristina venafro

VENAFRO – Nuovo stanziamento di fondi dalla Giunta Regionale per il recupero dell’Anfiteatro “Verlasce”.

A comunicarlo il Vice Presidente della Giunta, Vincenzo Cotugno, assessore reginale con delega alle Attività Produttive e Sviluppo Economico – Internazionalizzazione delle Imprese – Turismo e Marketing Territoriale – Cultura e Molisani nel Mondo.

La Giunta, infatti, ha provveduto ad assegnare 600 mila euro al soggetto attuatore, il Segretariato regionale MIBACT per il Molise, per i lavori in corso nel sito archeologico di Venafro. Il provvedimento segue quello dell’ottobre 2018, dove sempre la Regione assegnò 600 mila euro per il recupero dell’Anfiteatro “Verlasce”.

Con questo ulteriore intervento economico si provvederà a restituire la fruizione dell’emiciclo sinistro del “Verlasce” ed attrezzare l’area al fine di avviare un programma di condivisione di spazi ed attività con le realtà locali. Un programma, quello dell’area tematica “Turismo, Cultura e Valorizzazione delle Risorse Naturali” nell’ambito del progetto “Molise archeologico”, che in questi due anni sta vedendo una forte collaborazione istituzionale tra Regione Molise, Unimol  e Segretariato MIBACT del Molise.

Sono molto soddisfatto dell’approvazione di questa delibera, che, di fatto, porta ad 1 milione e 200 mila euro, i fondi stanziati dalla Regione per il recupero del “Verlasce”, uno dei siti storici  più importanti della nostra regione – il commento dell’assessore regionale al Turismo, Vincenzo Cotugno – il Verlasce rappresenta una vetrina importante, dal punto di vista turistico, storico e archeologico, per Venafro e per l’intero territorio regionale. I fondi derivano dalla linea d’intervento FSC per lo sviluppo e promozione del turismo, che stiamo utilizzando anche per il recupero di altri siti storici della regione, quali Agnone (Area Cesa), Guglionesi (Grotta di Colle Bianco), Pesche (località San Marco), San Giuliano del Sannio (Villa dei Neratii) e Sant’Elia a Pianisi (località Pianisi), per un intervento di oltre 4 milioni di euro, in coordinamento con l’Università degli Studi del Molise.

Fin dall’insediamento . continua l’assessore Cotugno – con il presidente Toma abbiamo condotto un lavoro, unitamente al Segretariato regionale MIBACT, di ricognizione e di sblocco di tutte le risorse finalizzate a riportare fruibili e al loro antico splendore i siti archeologici e architettonici più importanti della nostra Regione, asset importanti per il rilancio dell’offerta turistica del Molise. Per questo ringrazio il presidente della regione Toma, la Soprintendente del Molise, Catalano, il magnifico Rettore dell’Unimol, Brunese, i direttori e funzionari della struttura regionale, per l’opera di collaborazione e condivisione delle azioni che in questi due anni stiamo conducendo per rilanciare il turismo e la storia della nostra regione.

In particolare, per il recupero dei siti storici della sola città di Venafro – conclude l’assessore Cotugno – in 18 mesi, sono stati impegnati dalla Regione 1 milione e 200 mila euro per il Verlasce e 550 mila euro per l’attività di scavo e restauro del Teatro e della Domus romana (D.G.R. 342/2018). L’augurio ed il sollecito di una rapida spesa delle risorse per il recupero funzionale di siti importanti per il turismo regionale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
patronato cisal venafro cat sindacato
Maison Du Café Venafro
gioielli in argento faga gioielli
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Maison Du Café Venafro
colacem
patronato cisal venafro cat sindacato
gioielli in argento faga gioielli
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: