REGIONE – Odg della Calenda impegna Toma a reperire altre risorse per i non autosufficienti

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
eventi tenuta santa cristina venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro

CAMPOBASSO – Cittadini non autosufficienti, un ordine del giorno votato dal Consiglio regionale e presentato da Filomena Calenda presidente della IV Commissione consiliare e altri firmatari, impegna il presidente Toma e l’assessore Marone a porre in essere tutte le azioni necessarie per soddisfare il maggior numero di richieste possibili e per individuare un nuovo modello di valutazione, in modo da tutelare tutti i cittadini in condizione di non autosufficienza.

“Un ordine del giorno – ha dichiarato il consigliere regionale Filomena Calenda – frutto dell’indagine conoscitiva effettuata dalla IV Commissione per approfondire un argomento di primaria importanza, appunto quello sul bando per la riprogrammazione dei fondi della non autosufficienza. E’ indubbio che in questi ultimi anni ci siano stati non pochi problemi per quel che concerne il bando e l’erogazione dei contributi, con ritardi a volte incomprensibili. Molte anche le incognite relative alle modalità di accesso al contributo, con alcune categorie che, di fatto, risultano svantaggiate.

Colgo l’occasione per ringraziare coordinatori e delegati degli Ambiti sociali e le associazioni che abbiamo ascoltato in audizione e che quotidianamente vivono il mondo della disabilità e che, dunque, hanno dato il loro fattivo contributo nell’individuazione delle problematiche e nelle relative soluzioni inerenti l’attuazione del fondo per la non autosufficienza 2019-2021”.

“C’è una disparità tra ambiti dovuta a una diversa ripartizione dei fondi sul territorio – ha spiegato Calenda – che è avvenuta sempre sulla base della popolazione, non considerando, invece, l’incidenza della problematica su base locale. Ma c’è da affrontare e risolvere anche la questione inerente le modalità di accesso al contributo che avvantaggerebbe alcune categorie a discapito di altre”.

Dal confronto con i rappresentanti del terzo settore, inoltre, è stata posta l’attenzione sull’esiguità delle risorse finanziarie, che pur in presenza di un aumento dei trasferimenti ministeriali, non consentono di soddisfare tutte le richieste presentate dai cittadini e dalle famiglie molisane. Una situazione aggravata dall’assenza, ad oggi, del cofinanziamento regionale di 400mila euro inizialmente previsto dalla delibera di giunta regionale del Molise n.79 del 6 marzo 2020 con cui è stato approvato il Programma regionale per la non autosufficienza FNA 2019-2021.

“E’ arrivato il momento di agire e di mettere fine ai disagi e alle incertezze che attanagliano la popolazione non autosufficiente, anche attraverso la possibilità di ottenere maggiori risorse tramite il decreto rilancio e individuando le stesse all’interno del bilancio regionale. Nella relazione che abbiamo approvato in IV Commissione – ha concluso Calenda – ci sono una serie di soluzioni e migliorie da apportare al bando. Sarebbe auspicabile che queste linee guida vengano prese in considerazioni affinché si metta la parola fine a disagi e ingiustizie che colpiscono ancora una volta i più deboli”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

gioielli in argento faga gioielli
patronato cisal venafro cat sindacato
colacem
Maison Du Café Venafro

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Maison Du Café Venafro
gioielli in argento faga gioielli
patronato cisal venafro cat sindacato
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: