ISERNIA – Migranti in fuga, Giovancarmine Mancini batte i pugni “Un giochino assurdo, rischiamo una nuova chiusura forzata”

Giovancarmine mancini
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro
pasta La Molisana
faga gioielli venafro isernia cassino
eventi tenuta santa cristina venafro

MIGRANTI – Dopo il caos registratosi ieri pomeriggio presso il centro di accoglienza il Geco, il vice presidente del consiglio comunale di Isernia e capogruppo di alleanza per il futuro Giovancarmine Mancini non trattiene il proprio dissenso e torna a farsi sentire.

“C’è poco da dire se non quello che abbiamo detto e denunciato da anni e in maniera ancor più reiterata ultimamente tenendo conto della scelta sciagurata del sindaco di Isernia di ospitare altri 43 migranti nella struttura di Isernia” tuona il consigliere comunale nonché Vice responsabile nazionale per le Autonomie Locali di Fratelli d’Italia ritenendo il primo cittadino colpevole di quanto sta accadendo oltre che “non all’atezza” di gestire la situazione.

L’avvocato Giovancarmine Mancini sente il dovere, giunti a questo punto, di parlare con il Prefetto per far sentire la voce dell’Isernia alta e forte, libera e per bene, che lavora e che non specula sui clandestini e su altre condizioni di povertà in generale”.

Per Mancini il perdurare dell’accoglienza migranti, in un momento in cui il Covid-19 non si arresta e il rischio contagi è alto, è un “giochino assurdo” che potrebbe comportare inevitabilmente una nuova chiusura forzata. Per il consigliere il gesto è sinonimo di importazione di Coronavirus oltre che di migranti che, a suo dire “naturalmente scappano perché evidentemente preferiscono rischiare di finire nelle mani della malavita che restare tra quelle dei comunisti”.

E’ evidente il riferimento ironico e coinciso alle sorelle Ferri, gestrici del cat “Il Geco”, e in risposta alle parole di chiarimento che le sorelle hanno diffuso negli scorsi giorni. Mancini infatti non nasconde parole di accusa per le due: “Se tutta la situazione non fosse risibile e assolutamente deplorevole in generale ci sarebbe da far scendere qualche lacrimuccia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

patronato cisal venafro cat sindacato
gioielli in argento faga gioielli
colacem
Maison Du Café Venafro

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

patronato cisal venafro cat sindacato
Maison Du Café Venafro
colacem
gioielli in argento faga gioielli

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: