CORONAVIRUS – Un altro nuovo caso, i positivi salgono a 58: il bollettino ufficiale del 22 agosto 2020 delle ore 18,00

coronavirus-molise-positivi-bollettino-ufficiale
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
DR 5.0 Promozione
DR F35 Promozione
ristorante il monsignore venafro
Maison Du Café Venafro
pasta La Molisana

REGIONE MOLISE – Il bollettino ufficiale del 22 agosto 2020 delle ore 18,00.

Anche oggi un nuovo caso. Si tratta di un ragazzo di Termoli di rientro dalle vacanze dalla Grecia. Sempre ricoverata in malattie infettive al “Cardarelli” di Campobasso l’anziana donna di Sant’Elia a Pianisi. Nessun ricoverato invece nel reparto diterapia intensiva.

I positivi quindi salgono a 58 in Molise, 34 a Campobasso, 5 a Termoli, 5 a Campomarino, 4 a Sant’Elia a Pianisi, 3 a Isernia, 2 a Campolieto, 2 a Forlì del Sannio, 1 a Ururi, 1 a Bojano e 1 a Filignano.

Dunque, sono 513 i pazienti attualmente positivi, di cui 419 nella provincia di Campobasso, 71 in quella di Isernia e 21 persone di fuori regione. Sono 30137 tamponi fin qui processati, 28365 dei quali negativi.

Sono 430 i pazienti dichiarati ufficialmente guariti, di cui 352 della provincia di Campobasso, 60 della provincia di Isernia e 18 di fuori regione.

Sempre 23 i pazienti deceduti con Coronavirus, 16 della provincia di Campobasso, 5 della provincia di Isernia e 2 di altra regione.

Infine, le visite domiciliari effettuate dalle USCA sono in 320 a Bojano, 107 a Larino e 156 a Venafro per un totale di 583 visite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
colacem
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Futuro Molise
colacem
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: