CASTELPETROSO – Presentato il libro “Giorni di ordinaria follia: quando la cronaca è nera”

ristorante il monsignore venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
faga gioielli venafro isernia cassino
eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

LIBRI – Giornata importante ieri per il Rotaract di Isernia. L’associazione culturale, guidata dalla presidente Cristina Notte, ha presentato, dinanzi il pubblico di Castelpetroso, il libro “Giorni di ordinaria follia: quando la cronaca è nera” insieme all’autrice Rosa Francesca Capozza.

Il libro, pensato per il grande pubblico di criminologia, narra 21 storie di cronaca nera realmente accadute guardata e spiegate da un esperto. Il libro si pone l’obiettivo di “entrare” nella scena del crimine e di comprendere il significato dell’evento delittuoso, analizzando i motivi psicologici e relazionali che possono aver portato a una degenerazione dei rapporti avendo come conseguenza ultima o il suicidio o l’omicidio. “La chiave di lettura non è soltanto di comprensione del crimine ma anche di fronteggiamento e di prevenzione. – ha spiegato la dottoressa Capozza, autrice del volume – E’ possibile intervenire prendendo in esame casi caratterizzati dalla presenza di falle nel sistema familiare per cercare di rendere più le persone più forti e resilienti da un punto di vista relazionale”

L’evento è stato aperto dal saluto istituzionale della dottoressa Michela Tamburri, sindaco di Castelpetroso. Il primo cittadino ha scelto di collaborare l’organizzazione di tale evento perché attratta dagli studi inerenti aspetti criminali della mente umana. “Da amministratore sento la necessita – ha aggiunto il primo cittadino” di dover essere sempre vicino e presente in situazioni che spesso, purtroppo, si sviluppano in ambienti familiari: violenze, atrocità, sottomissioni che possono segnare inevitabilmente il futuro di una famiglia.”

Durante la presentazione si è parlato anche dei programmi televisivi che vanno a commentare i tantissimi casi di cronaca nera che invadono la tranquilla quotidianità e che ottengono successo proprio perché trattano storie di vita, di amore, di sesso, di soldi… Tutti tratti dell’essere umano che lo spettatore tende ad associare a sé stesso. La visione di tali programmi crea in chi li guarda sia un senso di protezione e nei confronti dei propri cari, nella fattispecie figli e figlie, spingendo quest’ultimi a “non accettare caramelle dagli sconosciuti” ma anche una chiave di lettura priva di fondamento perché lo spettatore più fragile potrebbe sia emulare le gesta nefaste sia a sentirsi sempre uno “Sherlock Holmes” del caso.

Tanti i momenti di interesse dell’evento dalle analisi psicologiche alle spiegazioni giuridiche, dalle domande del pubblico alle narrazioni di eventi di anni passati ma sicuramente la massima simbolo del pomeriggio letterario è stata “non lasciare che le tue paure o le tue debolezze diventino la forza di altri”. Il problema, ha spiegato l’autrice, sta nel mostrarsi vulnerabile e pian piano la paura di essere inadeguati va a condizionare il nostro modo di percepirci e di entrare in relazione con gli altri fornendo su “un vassoio di argento” la possibilità di farci attaccare. E’ importante, quindi, che la persona si mostri piena di competenze relazionali come la gestione delle emozioni, l’auto consapevolezza, la gestione dello stress, la comunicazione efficace, senso critico, creatività… In queste competenze è racchiuso tutto ciò che serve per far sì che la persona viva la propria vita nel benessere emotivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Maison Du Café Venafro
patronato cisal venafro cat sindacato
gioielli in argento faga gioielli
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
patronato cisal venafro cat sindacato
Maison Du Café Venafro
gioielli in argento faga gioielli

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: