PROTOCOLLO D’INTESA – Forestali e l’Istituto Zooprofilattico insieme per la lotta alla coltivazione illegale delle piantagioni di canapa

Forestali, Istituto Zooprofilattico, coltivazione illegale, piantagioni di canapa
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana

PROGETTO – Conoscere la Cannabis sativa L, il quadro normativo di riferimento e saper effettuare un campionamento corretto: queste, in sintesi, le attività previste dal protocollo d’intesa sottoscritto questa mattina a Teramo dal Direttore Generale dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise, Nicola D’Alterio, e dal Comandante della Regione Carabinieri Forestale “Abruzzo e Molise”, Generale di Brigata Giampiero Costantini.

Il protocollo prevede una collaborazione finalizzata al monitoraggio del contenuto di THC nella canapa e nei prodotti della filiera agroalimentare derivati. I Carabinieri Forestali, attraverso le proprie articolazioni territoriali, sono autorizzati ad effettuare i controlli in campo, compresi i prelevamenti e le analisi di laboratorio, per tutelare l’intera filiera agroindustriale della canapa: dai produttori ai consumatori. All’IZSAM è demandato il compito di effettuare le analisi per l’identificazione e la quantificazione del THC nelle colture di canapa industriale e nei prodotti agroalimentari da essa derivati.

L’IZSAM si è inoltre impegnato a coadiuvare il personale dell’Arma dei Carabinieri – 7 squadre per 38 militari – sul campionamento e sulle procedure da seguire per il prelievo, il confezionamento, il trasporto e la conservazione dei campioni. L’evento formativo e informativo, avviato il 2 settembre 2020, è strutturato in attività teoriche on line e attività pratiche che si svolgeranno in un’azienda canapicola della provincia di Teramo per conoscere da vicino il ciclo di produzione della canapa ed effettuare sul campo le prove di campionamento, anche al fine di coordinare le attività delle due istituzioni.

“L’obiettivo comune è potenziare la reciproca conoscenza, la formazione e l’attività di controllo sulla cannabis, con lo spirito di piena collaborazione istituzionale che ci ha sempre contraddistinto”, ha dichiarato il Direttore Generale dell’IZSAM Nicola D’Alterio: “Dal 2011 svolgiamo analisi per l’individuazione e la quantificazione dei principi attivi sulle sostanze stupefacenti sequestrate dalle Forze di Polizia con metodi di prova per la verifica del tenore di delta-9tetraidrocannabinolo, dei suoi precursori e di altri derivati della cannabis nelle varietà di canapa e negli alimenti. Anche sulla base delle più recenti normative e di un contesto produttivo in espansione”, ha aggiunto D’Alterio, “abbiamo immediatamente risposto all’esigenza dei Carabinieri Forestali di raccordare la fase operativa, afferente ai controlli sul campo delle Forze dell’Ordine, a quella analitica di laboratorio di nostra competenza, organizzando un corso teorico-pratico che coinvolge i professionisti del nostro settore Formazione, i nostri chimici più esperti e un agronomo in veste di facilitatore”.

“Con la firma del protocollo con l’IZSAM” ha specificato il Gen. B. Giampiero Costantini “si avvia, in concreto, la fase operativa dei controlli in campo sulle coltivazioni di canapa al fine di verificare la liceità delle varietà impiegate e il rispetto dei limiti di concentrazione del principio attivo, mediante il prezioso supporto di personale specializzato e dei laboratori dell’Istituto Zooprofilattico. Con l’avvio dei controlli sarà effettuato in Abruzzo e Molise un grande passo verso la tutela del rispetto della legalità delle coltivazioni di canapa in queste due Regioni, offrendo in questo modo uno strumento di maggiore tutela anche a quei coltivatori che hanno deciso di riconvertire la loro produzione puntando alla coltivazione di colture a basso impatto ambientali quali la canapa”.

Il Generale di Brigata Costantini è stato accompagnato dal Colonnello Gualberto Mancini, Comandante del Gruppo Carabinieri Forestale di Teramo. All’incontro ha preso parte anche Marco Pompilii, Presidente di Canabruzzo e consigliere nazionale di AssoCanapa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
Maison Du Café Venafro
gioielli in argento faga gioielli
patronato cisal venafro cat sindacato

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

gioielli in argento faga gioielli
patronato cisal venafro cat sindacato
colacem
Maison Du Café Venafro

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: