CALCIO D – Rossoblù senza ostacoli secco 2-0 al Montegiorgio

Campbasso, Montegiorgio
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
La Molisana Natale plastica
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro

SERIE D – GIRONE F

4^Giornata

CAMPOBASSO 2 – 0 MONTEGIORGIO

Marcatori: 37’ Zammarchi, 62’ Bontà
CAMPOBASSO (4-3-3): Piga 7, Fabriani 7, Vanzan 6,5, Menna 7, Dalmazzi 7; Brenci 6,5 (90’ Corda), Bontà (80’ Di DOmenicantonio), Candellori; Cogliati, Esposito (87’ Pontillo), Zammarchi (80’ Tenkorang)   A disp. Raccichini Sbardella Martino Capuozzo Caricati All: Mirko Cudini 7
MONTEGIORGIO (4-3-3): Marani 5,5, Tempestilli 6 (65’ Perini 6), Montanaro 5,5, Omiccioli 6, Cicchella 6; Gnald 5,5i, Pampano 5 (75’ Cernetti sv.), Santoro 5 (48’ Albanesi 5,5); Lupoli 6 (75’ Mejias sv.), Cuccù 6, Zancocchia 6 (85’ Rozzi sv.)  A disp. Vallati Marziali Modou  Verdecchia All: Mengo 5
Arbitro: Pezzopane de L’Aquila 6,5
NOTE – Spettatori 590 ovvero gli abbonati.  Ammoniti: Santoro, Brenci, Albanesi, Tempestilli, Esposito, Tenkorang
Note: 600 spettatori, presenti solo gli abbonati per le normative anti Covid. Corner 6-1 Recupero 1’ e 5’

CAMPOBASSO  – Probabilmente ci si aspettava di più dai marchigiani scesi in Molise con i rinforzi delle ultime settimane. Invece la partita è stata a senso unico, con il Campobasso che ha fatto un sol boccone del Montegiorgio resosi pericoloso in una sola occasione. Se bisogna individuare un protagonista, non si può far altro che scrivere di Esposito: tutte le azioni pericolose sono passate per i suoi piedi, nessuno degli avversari è riuscito a fermarlo se non atterrandolo. Motivazione e serenità sembrano essere le parole d’ordine nella testa del numero dieci di San Martino. Solo seicento gli spettatori presenti, a causa delle normative anti Covid l’ingresso è stato permesso soltanto ai seicento abbonati.

La gara. I ragazzi di Cudini si schierano con il classico 4-3-3, a specchio risponde il Montegiorgio che spolvera Lupoli, Zancocchia e Cuccù in attacco. Nell’undici di base campobassano mancano Raccichini e Vitali, sostituiti da Piga e Zammarchi, entrambi decisivi all’esordio dal primo minuto.
Il Campobasso domina l’avversario che non riesce a fare altro che difendersi, intimorito dalle sortite degli avanti molisani. Già al primo minuto Esposito ruba palla e serve Zammarchi che manca la porta di un soffio. Questa è solo la prima di una serie di occasioni succose create dalla truppa rossoblù. Ci provano a ripetizione anche Brenci, Dalmazzi e Cogliati. Nulla da fare, la porta marchigiana sembra stregata. Il Lupo riesce a sfondare solo al 37’ quando Candellori crossa per Zammarchi che insacca d’esterno. Esordio bagnato da un gran gol per il ventenne cesenate.
Nel secondo tempo la direzione della partita non cambia. Cogliati e soci pronti a tenere il pallino del gioco, concentrazione e veemenza nel cercare il raddoppio premiano capitan Bontà che dopo poco più di dieci minuti segna di testa il suo terzo gol in quattro partite. Magistrale il suo stacco su corner di Esposito. La partita sembra incanalarsi sui giusti binari, soprattutto quando Piga, portierino sardo, sventa una gran punizione di Omiccioli dimostrando di essere una buona scommessa di Cudini.
Arriva il fischio finale di Pezzopane di L’Aquila, il Campobasso può festeggiare il ventiduesimo risultato utile consecutivo e la prima posizione in coabitazione con Recanatese e Notaresco, entrambe vincenti contro Sant’Elpidio e Fiuggi.
                                                                                                      Andre Zita

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
fabrizio siravo assicurazioni
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale
fabrizio siravo assicurazioni
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
error: