Conti business: come trovare i migliori per tipologia con le recensioni

Conti business, conti correnti aziendali,
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
Maison Du Café Venafro
Smaltimenti Sud
DR 5.0 Promozione
DR F35 Promozione
ristorante il monsignore venafro
pasta La Molisana

Conti business: come trovare i migliori per tipologia con le recensioni

Nello svolgimento della loro attività, le imprese ed i professionisti devono prendere molte decisioni importanti. Anche se spesso si tende a sottovalutarla, la scelta del conto corrente aziendale rientra di sicuro tra queste. Avere un conto dedicato non è solo un obbligo previsto dalla legge, ma anche una necessità per le imprese.

Siccome le aziende ed i professionisti non sono tutti uguali, ma possono avere delle esigenze anche profondamente diverse, gli istituti di credito hanno lanciato sul mercato diverse tipologie di conti business. L’imprenditore ed il professionista devono scegliere con attenzione lo strumento più in linea con le loro reali necessità.

Come scegliere il miglior conto per la propria azienda

La ricerca del conto giusto può essere un’impresa ardua, visti l’ampia scelta che c’è sul mercato al giorno d’oggi e il gran numero di fattori da considerare nella scelta. Per fortuna la rete offre tante risorse interessanti. Può essere utile consultare un sito dedicato ai conti correnti aziendali, come conticorrentiaziendali.it, in cui sono presenti le classifiche aggiornate delle migliori soluzioni per i vari profili business.

Utilizzando gli appositi filtri, il portale conticorrentiaziendali.it permette di mettere a confronto i conti business più adatti al proprio profilo. Come è stato detto in precedenza, ogni attività ha le sue caratteristiche e, di conseguenza, delle particolari esigenze anche per quanto riguarda le funzionalità del suo conto aziendale.

Per questo motivo gli istituti di credito hanno predisposto diverse tipologie di conto corrente aziendale, in modo da offrire alla loro clientela business degli strumenti altamente personalizzati. I vari conti presentano diverse caratteristiche in comune, ma si distinguono per alcuni importanti dettagli che li rendono più adatti ad un determinato tipo di attività o di organizzazione.

Le tipologie di conto business

Sono diversi i criteri in base ai quali vengono distinti i conti corrente business. In particolare, le tipologie principali differiscono tra loro per i servizi offerti all’utente, come la presenza o meno di un canone mensile, il numero di bonifici che è possibile effettuare e quello di carte di credito o di debito associate al conto. Alcune soluzioni offrono anche la possibilità di gestire tutto mediante dispositivi mobili come smartphone e tablet mediante l’utilizzo di un’apposita app.

Un altro tipo di classificazione riguarda il tipo di attività: molti istituti di credito hanno infatti lanciato sul mercato degli strumenti studiati appositamente per i commercianti, per gli artigiani, per i lavoratori autonomi, per le piccole e media imprese e per le startup. Piccola parentesi a proposito di startup: sono l’unico tipo di azienda per cui non è previsto l’obbligo di avere un conto business, ma solo per il loro primo anno di attività.

Ci sono poi le tipologie di conto create appositamente per le varie forme aziendali. Questo significa che sul mercato sono disponibili soluzioni ad hoc per le ditte individuali, per le persone giuridiche e per le varie forme societarie. Si va dai conti per le società semplici a quelli per le diverse forme di società commerciali come SRL, SNC e SAS.

Individuare la tipologia di conto più in linea con le proprie esigenze rappresenta un passo importante nel processo che porta alla decisione finale. Dopo aver selezionato i conti che presentano tutte le funzionalità di cui si ha bisogno, è possibile valutare quali tra questi risultano essere i più convenienti.

Il confronto e la decisione finale: l’importanza delle recensioni

Per avere le idee più chiare è possibile leggere anche le recensioni sui vari prodotti pubblicate sul sito conticorrentiaziendali.it. Sono una risorsa molto utile, perché offrono una descrizione oggettiva e completa dei conti.

Solitamente, dal punto dei costi i conti business vengono suddivisi in due categorie. Ci sono quelli che prevedono un costo fisso più alto (canone mensile) che però include un determinato numero di operazioni e quindi permettono di avere dei costi variabili contenuti o addirittura nulli; ci sono poi quelli che invece prevedono un costo fisso molto basso o pari a zero, ma con i costi variabili definiti in base al tipo ed alla quantità di operazioni eseguite.

In ogni articolo vengono riepilogate nel dettaglio le caratteristiche ed i costi del conto in questione, con indicazione dei soggetti per i quali può essere più adatto. È possibile anche scaricare i fogli informativi, scoprire le eventuali promozioni in corso e conoscere le modalità di apertura. Ad ogni conto business viene assegnato un voto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
colacem
panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: