CALCIO D – Al Selva Piana il Campobasso cerca la fuga contro il Matese

Serie D, Selva Piana, Campobasso, Matese
DR F35 Promozione
pasta La Molisana
eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
DR 5.0 Promozione
Maison Du Café Venafro

CAMPOBASSO – La quinta giornata del girone F prevede una sfida tra lupi. Per la prima volta si affrontano il Campobasso e l’FC Matese, squadra nata dalla fusione tra il Tre Pini e il Comprensorio Vairano, rispettivamente prima e seconda nell’eccellenza molisana dello scorso anno.

Una sfida inedita che porterà per la prima volta i biancoverdi casertani a calcare il prato del Romagnoli. La formazione di mister Urbano, vecchia conoscenza del calcio molisano per aver allenato Venafro e Agnone, è considerata dagli addetti ai lavori una matricola in grado di dare fastidio a tutto il resto del raggruppamento. La partenza è stata sprint grazie alla vittoria di Agnone, nelle due gare successive ha subìto due stop contro Fiuggi e Montegiorgio prima del riposo forzato contro l’Aprilia per un caso di positività al covid tra i laziali. A tal proposito, nella 5^ giornata saranno ben due le partite rinviate per tamponi positivi all’interno dello spogliatoio: Rieti – Sant’Elpidio e Aprilia – Vastese, che probabilmente verranno recuperate mercoledì 11 novembre.

Tra le fila campane si è messo in evidenza Abreu, attaccante in grado di mettere la firma su ben tre gol su sei, pronto a creare grattacapi alla coppia centrale rossoblù Dalmazzi-Menna preparati agli straordinari per mantenere alta la bandiera di miglior difesa del girone. Due le assenze pesanti per mister Urbano che dovrà dare un nuovo assetto alla difesa. Non saranno del match, infatti, gli squalificati Delicato e Kuzmanovic, rispettivamente difensore centrale e portiere dei biancoverdi.

Dall’altra parte del Matese, a Campobasso, ci saranno i soliti problemi di abbondanza per Mirko Cudini. Recuperato l’under Vitali, soltanto la convocazione di Sforzini resta in dubbio: per lui ancora qualche risentimento muscolare dall’infortunio della scorsa settimana. Con Vitali lì davanti, Cudini potrà scegliere se schierare un 2002 in porta, come contro il Montegiorgio, o in attacco sostituendo l’ottimo Zammarchi. Piga, al suo esordio tra i pali, pare aver convinto tutti, quindi potrebbe guidare lui la solita difesa composta da Vanzan, Fabriani, Menna e Dalmazzi. A centrocampo facile la conferma del power-trio Bontà, Candellori, Brenci dietro a Cogliati, Esposito e Zammarchi.

Davanti ai seicento abbonati rossoblù, biglietti non disponibili per le normative anticovid, arbitrerà il signor Mastrodomenico di Policoro con calcio d’inizio alle 14.30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Futuro Molise
colacem
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
Futuro Molise
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: