CONSIGLIO REGIONALE – Covid 19, alcune novità in arrivo. Le opposizioni abbandonano l’aula

pasta La Molisana
DR 5.0 Promozione
Maison Du Café Venafro
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
DR F35 Promozione
eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO – Consiglio regionale, l’informativa del presidente Toma sui provvedimenti presi o da adottare nei prossimi giorni esposta per sommi capi all’assemblea consiliare ha riacceso la miccia della protesta delle opposizioni che hanno abbandonato l’aula nel momento del voto dei provvedimenti all’ordine del giorno.

Ovviamente Movimento Cinque stelle e Partito Democratico hanno lamentato e stigmatizzato la “solitudine” dell’operato del Governatore nel condurre la battaglia contro il Coronavirus senza il coinvolgimento dell’opposizione che ha denunciato episodi di serio abbandono per alcune situazioni verificatisi negli ultimi giorni in provincia. L’Informativa del Presidente ha preso spunto dall’annuncio del potenziamento della rete territoriale per l’emergenza Coronavirus condotta su due direttive, quella del manager Asrem Florenzano e del Commissario ad acta Giustini che nei suoi dispositivi ha confermato  l’introduzione dell’infermiere di comunità e il coinvolgimento dei medici di base che da qui in avanti avranno un ruolo di controllo e di primo filtro dell’emergenza.

Intanto all’ex hospice del “Cardarelli” di Campobasso ssranno avviati i lavori per il centro Covid da ultimare nei prossimi 4 mesi. Non cambiano natura e funzioni i centri sanitari di Larino e Venafro i cui ospedali saranno utilizzati come sempre detto quali luoghi di riabilitazione post Coronavirus. Una mano al Molise viene data anche dalla Protezione civile, ha detto Toma, perché arriveranno a Campobasso un medico militare e 2 infermieri per controlli prelievi e verifiche epidemiologici e sanitari operando attraverso il metodo del drive in. Sulle altre questioni che riguardano la scuola le aperture e chiusure degli esercizi commerciali e della ristorazione ha ribadito la posizione che è poi quella di tutti gli altri presidenti di Regioni e che ha già esposti nei giorni precedenti. L’informativa ovviamente non è stata condivisa dalle opposizioni che come detto sopra hanno abbandonato l’aula di palazzo D’Aimmo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
colacem
panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: