GIUDIZIARIA – Reddito di cittadinanza, “furbetta” scoperta dalla Guardia di Finanza: dovrà restituire 13mila euro

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
vaccino salva vita

CAMPOBASSO –  Percepisce indebitamente il reddito di cittadinanza ma viene scoperta dalla Guardia di Finanza.

Le indagini di quest’ultima coordinate dalla Procura della Repubblica di Campobasso con il coordinamento della Polizia di Stato ha eseguito una misura cautelare reale nei confronti di una donna cittadina italiana su disposizione del Gip del Tribunale di Campobasso. Le indagini nel caso sono state portate avanti per appurare la sussistenza dei requisiti per il beneficio del reddito di cittadinanza come dichiarato dall’indagata.  Quest’ultima in effetti come rileva la Procura della Repubblica, sulla base di false dichiarazione in relazione ai componenti del proprio nucleo familiare aveva indebitamente percepito del suddetto reddito di cittadinanza per un importo pari a 13 mila euro.

Con l’ordinanza il Gip, quindi, su richiesta della Procura, ha disposto il sequestro preventivo delle somme indebitamente ottenute pari a e complessive a 13 mila euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: