VENAFRO – Panchine rotte ed inutilizzabili sul piazzale della Basilica di San Nicandro, le lamentele dei cittadini

eventi tenuta santa cristina venafro
Smaltimenti Sud
Maison Du Café Venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
DR 5.0 Promozione
ristorante il monsignore venafro
DR F35 Promozione
pasta La Molisana

VENAFRO – Panchine rotte ed inservibili sul piazzale della Basilica di San Nicandro.

A segnalarlo sono i tanti che quotidianamente frequentano il luogo di culto che custodisce i resti mortali del Patrono di Venafro, San Nicandro.

“Sul piazzale della Basilica –spiega una signora– ci sono tre panchine in ferro e legno, ma due di queste sono rotte e non utilizzabili. Non è affatto cosa bella, data la sacralità della zona che richiederebbe ben altro. Ed invece le due panchine rotte ed inservibili sono in tale stato da tempo, senza che si provveda a sostituirle. Del resto non è possibile servirsene per sedersi e riposare un attimo, per cui è inutile che restino lì”.

A chi compete sostituirle con panchine nuove, comode e funzionali, a suo parere ? “Senz’altro al Comune di Venafro – aggiunge la donna– per cui a nome mio personale e dei fedeli ambosessi che frequentano la Basilica invitiamo l’amministrazione municipale ad installare sul piazzale antistante la Basilica del Patrono panchine nuove e sicure, rimuovendo finalmente quelle vecchie ed inservibili. Oltretutto non è affatto uno spettacolo bello, questo delle panchine rotte, che ogni giorno è sotto gli occhi di tanti, sia venafrani che forestieri”.

Tonino Atella

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
Futuro Molise
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: