ISERNIA – Approvato il bilancio di previsione, la maggioranza D’Apollonio salvata dai voti di Calenda e Pizzi

ISERNIA, Approvato, bilancio di previsione,
pasta La Molisana
faga gioielli venafro isernia cassino
DR F35 Promozione
eventi tenuta santa cristina venafro
DR 5.0 Promozione
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
Maison Du Café Venafro

ISERNIA – Il bilancio di previsione è stato approvato: la Maggioranza D’Apollonio è stata “salvata” dai voti dei Consiglieri Filomena Calenda e Tiziana Pizzi.

Quindici i voti contrari e diciotto i voti favorevoli per l’approvazione del bilancio di previsione. I due voti inaspettati di Calenda e Pizzi sono stati proprio i decisivi.

Filomena Calenda afferma: “Alla fine sono prevalsi il buonsenso e la responsabilità di non mettere Isernia nelle mani di un commissario. Ieri vi era un bilancio di previsione dove sono stati presentati diversi finanziamenti regionali, tra cui due milioni di euro per la piscina comunale. Chiedo ai miei colleghi che hanno votato contro: dove avete lasciato la vostra responsabilità? Mandare a casa un sindaco a cinque mesi dalla scadenza del proprio mandato, a mio avviso, sarebbe stato un gesto davvero da irresponsabili. Non era uno scelta solo tecnica, si è trattato anche di una scelta politica mirata al benessere del nostro territorio”

Dalla controparte Giovancarmine Mancini, Raimondo Fabrizio e i delegati di Fantozzi hanno, invece, propeso per il no.

Giampiero Mancini, uno dei maggiori interpellati della vicenda, afferma che “si sarebbero persi due milioni di euro di fondi regionali per la piscina comunale e novecentomila euro finanziati dal Coni per la palestra di San Lazzaro. A noi è sembrato un obbligo dover cofinanziare queste due attività. La scelta era quasi obbligata”.

Insufficiente drenaggio dei fondi europei (solo trentamila euro), scarsa attendibilità delle previsioni di cassa sulla base dei rilievi critici della Corte di Cassa”; queste le critiche che Sinistra e Mv5 Stelle riscontrano nella Giunta D’Apollonio, tanto da criticarla aspramente anche a livello politico.

La Lega è fiera di affermare che “rimane coerente nelle sue posizioni e nella critica esposta nei confronti di un’amministrazione comunale inefficiente. Non ci adeguiamo ai cambi di casacca o ai giochi, un’amministrazione che afferma di essere di Centro-Destra ma che è in realtà tutt’altro”.

Insomma, Giacomo D’Apollonio terminerà il suo mandato e la legge di bilancio emanata dalla sua giunta, seppur criticata aspramente dall’opposizione, è stata infine approvata.

Il sindaco stesso afferma:

“Non solo è stato approvato il bilancio, ma abbiamo dimostrato di poter andare avanti correttamente ed onestamente. Si tratta di un messaggio chiaro ed importante per la città”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: