CONCA CASALE – Inaugurata, oggi, la Panchina Rossa “contro ogni forma di violenza, sia sulle donne sia sui più deboli”

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
Maison Du Café Venafro
Smaltimenti Sud
faga gioielli venafro isernia cassino

CONCA CASALE – E’ stata inaugurata, questa mattina, a Conca Casale la panchina rossa: Un’iniziativa simbolica, fortemente voluta in primis dalle consigliere Martina Bucci e Gloria De Pasquale e sostenuta da tutta l’amministrazione.

“Dal nostro punto di vista dovrà avere un significato anche e soprattutto sostanziale. – scrive il sindaco Riccardo Prete – In un mondo dove il 38% circa delle donne ha subito e subisce violenza ci è sembrato doveroso dare un segnale forte. Le violenze hanno luogo per la maggior parte dei casi tra le mura domestiche. Spesso è proprio il partner il carnefice.”

La panchina, colorata di rosso da Danilo Pensato, Danilo Neri e Alessio Porcelli, è stata posizionata davanti al Comune, in modo che tutti possano riflettere sul suo significato, non limitato alla lotta internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne bensì contro tutte le violenza nei confronti dei più deboli.

“Spesso sui media passano campagne per spingere le donne a denunciare. Oggi ci sono tantissimi strumenti per farlo: dall’app YouPol al numero 1522, alla richiesta di aiuto ai servizi sociali e alle forze dell’ordine. – aggiunge Prete – Io penso che sia doveroso anche e soprattutto educare i maschi, termine non a caso, a diventare uomini. Iniziando dalle nuove generazioni. Nessun piccolo gesto di violenza e di sopraffazione deve essere lasciato passare.”
“Oggi all’inaugurazione della panchina rossa ho indossato la fascia tricolore, a rappresentare la volontà dell’intera comunità! – tuona Riccardo Prete – A Conca Casale chi usa la violenza non è ben accetto, non ha diritto di cittadinanza. In altre parole, chi fa violenza su una donna non merita di stare in mezzo a noi.
La donna è bellezza, la donna è vita. Va rispettata. Non possiamo più accettare che venga calpestata. “Non c’è nessuna spiegazione plausibile, né morale né culturale, né gli usi e i costumi, né la religione che possano essere utilizzati per giustificare tali azioni. – dichiarano Gloria De Pasquale e Martina Bucci – La panchina rossa è diventato emblema universale del “posto occupato” da una donna vittima di femminicidio e simbolo delle azioni contro la violenza di genere, a favore della libertà delle donne.
La panchina è diventata, quindi, un simbolo per riflettere e non dimenticare e per contribuire alla sensibilizzazione di giovani e adulti al contrasto alla violenza di genere. E proprio a testimonianza di questa idea, sulla panchina di Conca Casale è stata disegnata la frase di Isaac Asimov “La violenza è l’ultimo rifugio degli incapaci”.
Come amministrazione sentiamo il dovere morale di contribuire a smuovere le coscienze in favore di una cultura che promuova la parità di genere e la libertà. – concludono le consigliere – Abbiamo scelto di posizionare la panchina in una zona di passaggio di grande visibilità, che offre la possibilità di sensibilizzare quante più persone possibili, uomini e donne, soprattutto giovani perché è importante fin dalla prima infanzia educare al rispetto della differenza di genere e contro ogni forma di discriminazione. E soprattutto è importante che si affrontino certe tematiche in uno spazio pubblico, in uno spazio comune perché ricordiamoci che la violenza contro le donne è una violenza contro i diritti umani».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: